Atac sub affida (temporaneamente) alcune linee


La municipalizzata aveva pubblicato qualche settimana fa l'avviso di qualificazione del bando pubblico con cui Atac subaffiderà alcune linee a gestori privati. Le linee in questione




Circa 40 operatori avevano messo a disposizione sino a 1000 bus, di cui circa 165 con allestimento urbano.

L'azienda del trasporto pubblico di Roma ha pubblicato il 30 novembre un bando di gara per il subaffidamento di alcune linee del trasporto pubblico locale.

La strategia dell'azienda è affidare ad altri gestori alcuni linee per reimpiegare i suoi mezzi ed autisti sulle altre linee dove non si riesce a garantire il limite di capienza delle vetture al 50%.

Il termine per la presentazione delle offerte è il 4 dicembre alle 12:00 ed il subaffido è previsto a partire dal 14 dicembre per 9 settimane (prorogabili di altre eventuali 9).

In totale saranno 10 le linee affidate ad altri gestori, suddivise in due lotti, che consentiranno ad Atac di potenziare le tratte critiche del resto della rete con 37 vetture. Atac può variare del ±20% l'entità del subaffitto.

Le linee oggetto di questo provvedimento sono: 061, 071, 435, 443, 654, 500, 551, 021, 043, 319.

Verranno premiati con un punteggio maggiore in fase di valutazione dell'offerta tecnica i concorrenti che metteranno a disposizione veicoli di tipologia urbana o suburbana/interurbana, le vetture con pianale interamente ribassato, con tre porte e dotati di posto per disabili oppure quelli con indicatore di linea, predisposizione per l'installazione delle obliteratrici e per il sistema di geolocalizzazione.

Alcune linee che saranno affidate a gestori terzi sono molto probabilmente inadeguate a mezzi Gran Turismo, pertanto auspichiamo che gli aggiudicatari mettano in campo dei mezzi urbani o, al limite, suburbani/interurbani.


Autore: @TplRoma, blogger per Odissea Quotidiana, studente, appassionato di trasporti sin da piccolo e autore di #AutobusDiRoma, una rubrica che serve a spiegare su quali autobus saliamo ogni giorno! - Leggi tutti i post di @TplRoma.






Iscriviti alla newsletter! Se desideri rimanere aggiornato, inserisci il tuo indirizzo email.

* indicates required
Email Format