Ancora un altro svio per la Termini-Centocelle


Alle ore 21:00 circa di lunedì 31 agosto , è sviato un treno ET830 sulla linea Termini-Centocelle che stava impegnando il binario di via Casilina per rientrare in deposito



Sebbene le cause siano ancora ufficialmente da accertare, le dinamiche dell’incidente sono del tutto analoghe a quelle dello svio avvenuto a fine luglio e ancora prima il 2 dicembre scorso, anche questo avvenuto nei pressi del deviatoio di approccio al deposito.


Osservando le immagini, è evidente che il treno ha oltrepassato lo scambio in posizione deviata con i primi due carrelli, mentre il terzo è proseguito dritto in direzione normale. 

Stando a questo scenario e considerando la recidività dell’incidente, sembrerebbero esserci gravi problemi allo scambio, che scatterebbe senza assenza il comando dalla centrale operativa di Centocelle.

Lo scambio "incriminato" fotografato a marzo 2017
durante i lavori di rinnovamento che fecero
chiudere la linea per molte settimane.


In attesa di ulteriori chiarimenti da parte dell’Atac, questo ennesimo incidente sottolinea l’urgenza di dover intervenire sulla linea, rimasta nel limbo tra la dismissione e la trasformazione in metro G. 

Già in estate è stato deciso di rimandare il dibattito della mozione 234/2020, che ha in oggetto la riapertura della tratta Centocelle-Giardinetti: quanto ancora bisognerà aspettare?

Da sferragliamenti dalla Casilina foto dalla Pagina Facebook Torpignattara.it






Iscriviti alla newsletter! Se desideri rimanere aggiornato, inserisci il tuo indirizzo email.

* indicates required
Email Format