Riapertura Roma-Giardinetti, ora o mai più!

È stata approvata all’unanimità la mozione n° 220 del 2020 presentata dalla consigliera Svetlana Celli contenente l’indirizzo di riapertura della tratta Centocelle-Giardinetti, ormai sospesa da 5 anni





È stata approvata all’unanimità la mozione n° 220 del 2020 presentata dalla consigliera Svetlana Celli contenente l’indirizzo di riapertura della tratta Centocelle-Giardinetti, ormai sospesa da 5 anni e cessione della proprietà della ferrovia di via Casilina dalla Regione Lazio al Comune di Roma: un passaggio che, sebbene abbia un valore solo formale, si inserisce nel percorso che ha consentito di ottenere i 213 milioni di euro per l’ammodernamento completo della linea ed il suo doppio prolungamento a piazza dei ‘500 e a Tor Vergata.

Tutto ciò nell’emergenza del covid-19 che ha messo a dura prova la tenuta della linea C, la cui frequenza non incrementabile sotto i 9 minuti ha causato a più riprese fenomeni di assembramento sui treni e presso la stazione di San Giovanni.

Ora che le basi per il futuro sono state gettate e sono stati ottenuti i finanziamenti (il cui ottenimento definitivo è vincolato al passaggio di proprietà Regione-Comune e la stipula dei contratti per l’esecuzione dell’appalto entro la fine del 2022), ci sono tutte le condizioni affinché i soggetti interessati (Atac, Comune e Regione) si siedano ad un tavolo per discutere la riapertura della tratta sospesa.

Al fine di cautelare l’operazione da attacchi strumentali, che abitualmente colpiscono qualsiasi iniziativa di mobilità pubblica nella nostra città, incitiamo in tal senso l’Amministrazione comunale a disporre una relazione che consideri i costi di ripristino della sede ferroviaria rispetto ai benefici indotti dal, seppur breve, periodo di riapertura.

Stando infatti alle documentazioni progettuali, in ogni caso la tratta Centocelle-Giardinetti potrebbe chiudere nuovamente a partire dalla seconda metà del 2022, a causa dei cantieri necessari per la trasformazione in metrotramvia.

Di Carlo - TreninoBlu è dottore in Ingegneria Civile, un cittadino di Roma appassionato di trasporto pubblico che mal sopporta l'inefficienza e la mancanza di idee per la mobilità. Per informazioni o segnalazioni carloandrea.tortorelli@odisseaquotidiana.com







Iscriviti alla newsletter! Se desideri rimanere aggiornato, inserisci il tuo indirizzo email.

* indicates required
Email Format