Valle Aurelia-Vigna Clara: a breve l'attivazione della linea

Valle Aurelia-Vigna Clara: a breve l'attivazione della linea


Entro il 12 giugno, con il cambio orario estivo, sarà attivata la linea Valle Aurelia-Vigna Clara. La notizia è stata data nel corso del Buongiorno Regione di oggi, 3 maggio 2022.


La linea Valle Aurelia-Vigna Clara, costata 90 miliardi di lire, fu inaugurata nel 1990 in occasione dei Mondiali di Calcio e comprendeva la stazione intermedia di Farneto, in via degli Orti della Farnesina. 

Alla fine del torneo calcistico la linea fu chiusa in attesa dei lavori di ristrutturazione della galleria Cassia-Monte Mario, ma poi il progetto fu dimenticato. 

Solo nel 2015 fu rispolverata l'idea di chiudere l'anello ferroviario, ripristinando la tratta Valle Aurelia-Vigna Clara con lavori che furono interrotti nel 2016 a causa di un ricorso al TAR del Lazio.


Dopo corsi e ricorsi, in cui alcuni cittadini contestavano la stabilità delle case al passaggio dei treni, nel febbraio 2020 ci furono le prove zavorrate che certificarono l'infondatezza delle proteste.

Adesso  entro la fine di questa settimana l'ANSFISA rilascerà il suo nulla osta al piano di evacuazione, che prevede l'uso di Farneto come semplice corridoio di sfogo, ed entro il 12 giugno verrà riattivata la linea.

Il servizio sarà composto, come anticipato dalla delibera del consiglio regionale firmata dall'assessore ai trasporti Mauro Alessandri, da 9 coppie di treni al giorno di cui 6 Vigna Clara-San Pietro e 3 Vigna Clara-Ostiense.

Un'offerta decisamente insufficiente, a cui si somma la mancanza del parcheggio di scambio la cui area è occupata oggi da un mercato, che difficilmente riuscirà a servire un bacino al di fuori del circondario. 

Tutti temi che bisognerà affrontare nel prossimo futuro, ma intanto la tanto sospirata riapertura è imminente.

Posta un commento

0 Commenti