Subscribe Us

Atac: nel 2019 assenteismo calato del 6%

Atac: nel 2019 assenteismo calato del 6%


Si conferma anche nell’ultimo trimestre dell’anno 2019 il trend di riduzione del tasso di assenza dei dipendenti Atac, passato dal 12,7% al 12,1% . Ma...





L’ultimo trimestre consolida i positivi risultati raggiunti nel corso dell’anno, che ha visto una riduzione delle assenze di quasi 1 punto percentuale (dal 13,3% al 12,5%), che equivale a un miglioramento di oltre il 6% del tasso di assenteismo. 

Il percorso e’ ancora lungo e passa attraverso il miglioramento dell’organizzazione del lavoro e del clima aziendale, che la società ha messo al centro del proprio piano di rilancio, accompagnato dalle nuove assunzioni e da una più efficace gestione delle ferie. 


Più presenza in servizio si traduce in una migliore distribuzione del lavoro e in maggiore regolarità del servizio, a beneficio dei passeggeri e della città”. 

Cosi’ in una nota Atac

Ma... c'è sempre un ma...

Mercurio Viaggiatore fa notare che con questo comunicato Atac persiste con la propaganda mistificatoria.

LA VERITA': l'assenteismo DA SEMPRE è lo stesso e pressoché ininfluente sul mancato servizio.

Questi nel grafico sono i dati dal sito ATAC, la linea blu di tendenza è PIATTA





Iscriviti alla newsletter! Se desideri rimanere aggiornato, inserisci il tuo indirizzo email.

* indicates required
Email Format

Posta un commento

3 Commenti

Anonimo ha detto…
Che notizia: non ci dormirò la notte...
Anonimo ha detto…
Dei dirigenti e di buona parte del personale di oggi rimango comunque della mia idea: ho una disistima totale nei loro confronti.
Anonimo ha detto…
quindi se l'assenteismo non incide sul servizio, l'asciamoli poltrire in pace gli assenteisti, paghiamoli per non fare nulla e assumiamo altri parenti e amici in questo carrozzone ormai in decadimento, dove tutto è permesso, le richieste economiche aumentano sempre e dove dare un servizio ormai è solo in secondo piano