La metro A riapre in anticipo


Buone nuove! Con la chiusura anticipata dei cantieri di San Giovanni la metro A torna attiva su tutta la tratta con due giorni di anticipo.


A partire da venerdì 1 settembre, grazie all’anticipo che si è guadagnato sui cantieri nella stazione San Giovanni, la linea A della metropolitana di Roma riprenderà regolare servizio tra Termini e Arco di Travertino. 

I treni quindi viaggeranno tra Anagnina e Battistini senza necessità della navetta MA4, che sarà disattivata.

AGGIORNAMENTO ORE 18:30
Contrariamente a quanto scritto, il servizio riprenderà domani giovedì 31 agosto con un ulteriore giorno di anticipo.



Commenti

Renato Seri ha detto…
Ottima notizia! Tra poco mi aspetto selfie della Meleo con la storia che hanno accelerato loro i lavori. Comunque la parziale chiusura della metro A, con la sostituzione della stessa, con autobus, dovrebbe far riflettere questa giunta, contraria per ideologia alle metropolitane, che una metropolitana non può essere sostituita da bus o da funivie.
Andrea romalido ha detto…
È stata la dimostrazione che gli autobus non possano sostituire una metro. Nonostante il servizio sia stato eccellente.
Anonimo ha detto…
Una giunta contraria alle metropolitane? Ma dove lo hai letto su repubblica? È un discorso molto più ampio che non si può semplificare con la tua ebete affermazione.. Immagino sei uno di quelli che gradivano una giunta favorevole al magna magna..
Paolo Vani ha detto…
Gli autobus non possono sostituire le metro se gli autobus devono subire il traffico privato. Vedere le strategie di altre città, dove vengono penalizzati i mezzi privati a favore di mezzi pubblici, bici e pedoni.

Andrea romalido ha detto…
Dove ho scritto esattamente che la Giunta è contro le metropolitane?
Renato Seri ha detto…
Mi dispiace per le offese signore anonimo, già che non si firma è tutto dire. Per quanto riguarda quello che dico potete leggere il profilo Twitter del vicepresidente della commissione mobilità Pietro Calabrese, nella giornata di ieri, dove ribadisce che i romani vogliono le metropolitane il M5S no. Del resto si può consultare la delibera sulle opere invariati del Pums, dove c'è solo la metro C fino a Fori Imperiali e il prolungamento Rebibbia Casal Monastero, già appaltate e quindi si portano avanti per evitare contenziosi. Non replico alle offese per rispetto di questo blog.
Anonimo ha detto…
è una bufala, non è scritto da nessuna parte per ora.
Renato Seri ha detto…
È una conversazione con un altra persona e la precisazione avviene alle 2.58 pm del 29.08.17. Signor anonimo è comunque alla base delle più elementari norme di educazione non si dà del tu ad una persona che non si conosce.
Renato Seri ha detto…
Sig. Anonimo Può comunque parlarne di persona, come ho fatto io con il diretto interessato così le sarà più chiaro. Comunque la mia non era un'accusa, sottolineavo una diversa visione delle cose e che spesso quando si affrontano i problemi si può cambiare idea, come ha fatto Stefàno, che quando era consigliere voleva fermare la linea C a San Giovanni e ora invece è favorevole ad andare oltre Fori Imperiali (sempre confermatomi di persona). Grazie comunque Andrea per lo spazio concessomi.
Renato Seri ha detto…
In realtà la metro A riapre alle 5:30 domani mattina 31.08. In compenso metro C chiusa intera tratta 9 e 10 settembre tutto il giorno.
Andrea romalido ha detto…
Avevamo aggiornato. Si vede che i test sono andati molto bene
Paolo M. ha detto…
Vista la risposta standard del signor anonimo, credo che anche questo blog sia attenzionato dalla Casaleggio associati. Pensavo fossero ancora in ferie!
Andrea romalido ha detto…
Cerchiamo tutti quanti di non farne una questione politica. Io personalmente cerco di non raccogliere..
Paolo M. ha detto…
A me della politica non importa nulla, è evidente però che certi interventi, che ritrovi pari pari, su altri blog o profili Facebook, firmati da anonimi o da profili fake, sono sospetti, poi se entri nel merito e mi riesce facile, sono un tecnico, spariscono.