Binario pari o dispari? Ma che stai a dì? A volte le comunicazioni sembrano incomprensibili, meno male che con Metro For Dummies il linguaggio tecnico è meno oscuro





A volte capita di leggere un tweet come questo, oppure di sentire qualche annuncio in stazione dire qualcosa in gergo e non capire nulla. Ma a questo punto arriva in vostro soccorso Metro for Dummies, la rubrica che avevamo creato per poter spiegare i sistemi della metro, il suo funzionamento e anche, qualche volta, le parole che risultano più ostiche. questo ne è un esempio.

Andiamo con la spiegazione

In ferrovia si distinguono due binari: uno che va in una direzione e uno nell’altra. Per tradizione delle Ferrovie dello Stato si dice “binario pari” quello che va da sud a nord e da est a ovest, “binario dispari” quello che va da ovest a est e da nord a sud.

Seguendo questo ragionamento:

  • Da Anagnina a Battistini il treno della linea A viaggia su binario pari.
  • Da Battistini a Anagnina il treno della linea A viaggia su binario dispari.
  • Da Laurentina a Rebibbia/Conca d’oro il treno della linea B viaggia su binario pari.
  • Da Rebibbia/Conca d’oro a Laurentina il treno della linea B viaggia su binario dispari.
  • Da Pantano a Centocelle il treno della linea C viaggia su binario pari.
  • Da Centocelle a Pantano il treno della linea C viaggia su binario dispari. 

Tutto chiaro? Bene, così quando vi faranno una domanda del genere, non cadrete dalle nuvole.



Iscriviti alla newsletter! Se desideri rimanere aggiornato, inserisci il tuo indirizzo email.

* indicates required
Email Format