Subscribe Us

La gestione del trasporto pubblico durante l'emergenza


Ci troviamo in una condizione di emergenza straordinaria, che merita attenzioni straordinarie, invece si continua a gestire il trasporto pubblico di Roma con la solita sufficienza, come se niente fosse. E il caso della Metro A per esempio



Questo è il modo di gestire Metro A, scrive Mercurio Viaggiatore su twitter, commentando il tweet di Filippo, ma anche Metro B da parte di Atac, corse fatte con frequenze casuali SENZA RISPETTARE il distanziamento previsto.

Quindi Atac guadagna lo stesso ma il servizio fa schifo.

Chi controlla?
In realtà è la gestione che fa schifo e la colpa è anche del Comune che non controlla e non sanziona Atac, anche perchè sta facendo di tutto per tenerla in piedi. 

Più o meno alla stessa ora, da Battistini sono partite Metro A deserte una dopo l'altra - a distanza di un paio di minuti - senza rispettare il distanziamento previsto (3min), che non sarebbe nemmeno un problema, poi purtroppo creano "buchi" nel servizio.






Iscriviti alla newsletter! Se desideri rimanere aggiornato, inserisci il tuo indirizzo email.

* indicates required
Email Format


Posta un commento

0 Commenti