Come ATAC vi evacua dalla Metro


Venerdì 13 alle 10:30 circa un convoglio della Metro B si è fermato poco dopo la stazione di Cavour (in direzione Termini), a causa di un guasto tecnico non meglio precisato. Non essendoci possibilità di riprendere il servizio, tutte le persone a bordo sono state evacuate



Quali sono le corrette procedure da seguire in questi casi?

  • Prima di tutto, cosa più importante, bisogna sempre mantenere la calma a bordo treno
  • qualora sia impossibile proseguire il servizio, il Direttore Centrale del Traffico (DCT) autorizza il macchinista all’evacuazione
  • il macchinista comunica ai passeggeri tramite gli altoparlanti interni che il treno verrà evacuato
  • il macchinista apre manualmente, una ad una, le porte del treno, dando indicazioni ai passeggeri sulla direzione da seguire per la stazione più vicina. Questa operazione consente un deflusso ordinato, senza invasione incontrollata della massicciata. Se siete nell’ultimo convoglio si tratta solo di avere un po’ di pazienza
  • i passeggeri camminano lungo la banchinetta di emergenza mantenendosi all’apposito corrimano (possibilmente usando un fazzoletto, visto che di solito è molto sporco – se siete gli ultimi ad uscire probabilmente ve lo avranno già pulito quelli prima ☺ )
  • Alla ripresa del servizio il primo treno dovrà viaggiare a vista alla velocità massima di 15 km/h nella tratta in cui sono stati evacuati i passeggeri
  • qualora il macchinista incontrasse dei passeggeri sulle banchinette, dovrà fermarsi ed invitarli a salire sul treno attraverso le porte aperte manualmente dallo stesso macchinista.
  • Verificandosi una eventuale permanenza d'ingombro da parte di viaggiatori, il macchinista dovrà darne immediato avviso al DCT, il quale continuerà a prescrivere ai treni seguenti la suddetta precauzione fino allo sgombero completo del tratto.

Aiutate eventuali persone disabili ad uscire dal treno, le dimensioni delle banchinette ad occhio non consentono il passaggio di una carrozzella.


Di Mercurio Viaggiatore uno che mal sopporta la falsa manipolazione dei dati, per cui li analizza e li presenta in modo semplice e chiaro, spesso mostrando che il re è nudo. Per informazioni o segnalazioni mercurio@odisseaquotidiana.com

Leggi tutti i post di Mercurio Viaggiatore


Iscriviti alla newsletter! Se desideri rimanere aggiornato, inserisci il tuo indirizzo email.

* indicates required
Email Format




Vuoi muoverti meglio con il trasporto pubblico a Roma?
Rimani informato con il nostro canale Telegram
Roma Trasporti News