Piano urbano di mobilità sostenibile: al via la consultazione dei Municipi

Piano urbano di mobilità sostenibile: al via la consultazione dei Municipi

Atteso per l'estate il via libera al PUMS, dopo lo step di "confronto" appena avviato nei municipi. Assessora Meleo: "Passaggio fondamentale per proseguire la progettazione ed ottenere i fondi ministeriali per le nuove infrastrutture - Le opere invarianti


(askanews) – Il Piano per la Mobilità sostenibile approvato dalla Giunta capitolina è “un insieme di progetti da cui partire, restituendo priorità alle opere su ferro: dai tram, alle funivie. Questo è uno step intermedio, ora si avvia la fase di ascolto nei Municipi, indispensabile alla definizione del piano di mobilità che vogliamo realizzare per la Capitale”. 

Lo dichiara in una nota la Sindaca di Roma, Virginia Raggi. 

“Un piano per i trasporti che porti a investimenti in settori importanti e garantisca nuovi posti di lavoro e infrastrutture a servizio di Roma”, conclude.

Le opere invarianti: le priorità dell'amministrazione

(Roma Today) Il Piano Urbano della Mobilità, prevede sei opere invarianti. Si tratta di interventi, come l'acquisto di 50 nuovi tram, che l'amministrazione ha anteposto ai progetti proposti e votati dai cittadini. 

Non compaiono quindi nè i prolungamenti della Metro C, nè la Metrovia e neppure il biciplan promosso dall'Associazione Salvaiciclisti. Al contrario prevede opere che, il Campidoglio, ha ritenuto prioritarie. 

Sono la linea ferroviaria Termini Tor Vergata, la funivia di Magliana e quella di Battistini-Casalotti e poi ci sono i tram: quello che collega Piazza Vittorio con largo Corrado Ricci, quello sulla Palmiro Togliatti e l'ultimo invece che congiunge piazzale del Verano con la Tiburtina.  




Vuoi muoverti meglio con il trasporto pubblico a Roma?
Rimani informato con il nostro canale Telegram
Roma Trasporti News







Commenti