#AutobusDiRoma - Iveco Urbanway (RomaTpl); i primi Euro6 della Capitale!



#AutobusDiRoma - Diciannovesima puntata: nel 2014 sono approdati per la prima volta a Roma, ed in Italia, i primi bus del modello Urbanway, prodotto da Iveco. Inizialmente era previsto l’arrivo di ben 80 mezzi, ma ne furono ritirati dal consorzio RomaTpl solo una sessantina. Per saperne di più, continuate a leggere l’articolo.



Gli Iveco Urbanway12 (serie 9900-9979) del consorzio privato RomaTpl sono stati i primi mezzi Euro6 entrati in circolazione, sin dal 2014, sulle linee periferiche della Capitale. 

Inoltre, come già preannunciato, questi bus rappresentano l’inizio della diffusione del modello ‘Urbanway’, prodotto da Iveco Bus, nella penisola. Infatti, quasi 2 anni dopo, la stessa Iveco si aggiudicherà la gara indetta da Atac per l’acquisto di 150 nuovi bus, del quale abbiamo parlato nella quindicesima puntata della rubrica #AutobusDiRoma!



Nel 2014 vennero dunque acquistate ben 80 vetture del modello Urbanway prodotto da Iveco nello stabilimento di Annonay, in Francia, alimentate a diesel con un motore Euro6, lunghe 12 metri e dotate di 3 porte, tutte rototraslanti ad apertura interna.

Questi bus sono assegnati alla rimessa di Maglianella e viaggiano prevalentemente sulle linee gestite dalla società consorziata ‘MEI’. Alcuni esemplari hanno raggiunto i 200mila chilometri percorsi.


Tutti gli articoli della rubrica #AutobusDiRoma

A causa della cessione al consorzio di molte linee, da gestire con bus corti da 7/9 metri, da parte di Roma Capitale, RomaTpl non ha ritirato gli ultimi 20 bus acquistati, che sono rimasti a lungo invenduti all’interno del concessionario Romana Diesel di via Collatina. 

In sostituzione di questi 20 Urbanway, sono stati acquistati 30 Iveco Daily 70C Indicar-Vehixel Cytios 4 RLF.

Un Iveco Daily 70C Indicar-Vehixel Cytios in servizio sulla linea 721


I 20 Iveco Urbanway12 mai ritirati dalla RomaTpl sono stati venduti ad altre società; la vettura 9965 venne dapprima venduta a Schiaffini Travel Marino (RM), poi passò ad Autoservizi Moriconi. Questa effettuò il servizio navetta all’interno dell’aeroporto “Leonardo da Vinci” di Fiumicino, ma poi quando questo servizio passò nelle mani di Trotta Mobility, venne messo in vendita. Ad oggi infatti si trova ancora all’interno del concessionario Romana Diesel.

Trotta Mobility acquistò 3 delle 20 vetture non ritirate (bus 9977, 9978, 9979) per effettuare il servizio navetta all’interno dell’aeroporto di Milano Malpensa. Invece ben 16 bus (vetture 9938, 9947, 9961, 9963, 9964, 9966-9976) sono stati venduti a Start Romagna e sono tutt’ora circolanti sulle linee di Rimini.


Questi sono mezzi che si stanno rivelando molto affidabili

L’allestimento interno di questi mezzi differisce però da quello dei loro “gemelli” di Atac. 

Gli Urbanway di RomaTpl vengono anche impiegati stabilmente su linee prima gestite, a causa della conformazione del loro tracciato, con bus corti lunghi 7/9 metri (linee 08, 018, 066, 088 e 703L).

Autore: @TplRoma, per Odissea Quotidiana#AutobusDiRoma è una rubrica che serve a spiegare su quali autobus saliamo ogni giorno!



Vuoi muoverti meglio con il trasporto pubblico a Roma?
Rimani informato con il nostro canale Telegram
Roma Trasporti News


Commenti