Subscribe Us

Siamo ancora #SottoAttacco

Siamo ancora #SottoAttacco

Ha fatto notizia l'incendio di qualche sera fa al deposito di Magliana, dove sono stati dati alle fiamme sette vetture Atac destinate alla demolizione, ma quello che ne è seguito, non ci è affatto piaciuto





Non è la prima volta che scoppia in un deposito scoppia un incendio, per esempio a Tor Pagnotta 24 bus metano distrutti nel 2009 e nello stesso anno a Trastevere furono 30 minibus elettrici a pagarne le conseguenze.

Lunedì sono bruciati 7 rottami e sia dal Ministero della Verità che dai tifosi si è levato un coro unanime che recitava più o meno: 

Siamo Sotto Attacco perchè diamo fastidio

Leggere per credere:





Ci sono due costanti in questo tipo di post: la Mafia - pare infatti che si sia trasferita a Roma ultimamente - ed il fatto che le vetture sembrino di proprietà della Raggi, tralasciando il bilancio positivo e Cip e Ciop.

Raggi che non ha voluto essere da meno ed ha redatto questo post indignato:


Ci sono un paio di note a questo post, la prima è che trasformando ogni piccola cosa in una grave minaccia, si tiene alto il livello della tensione ed ovviamente il fatto di omettere che i bus in realtà erano dei rottami, migliora di molto lo storytelling.

Però tutto questo è, come detto, solo un racconto, una narrazione, poichè non è il primo atto vandalico capitato dalle parti di quel deposito.

Ecco cosa è successo:







Iscriviti alla newsletter! Se desideri rimanere aggiornato, inserisci il tuo indirizzo email.

* indicates required
Email Format

Posta un commento

1 Commenti

Anonimo ha detto…
non c'è un piano per distruggere ATAC,è già distrutta e va avanti perchè paga pantalone, troppi privilegi a tutti i livelli, troppi sprechi,nessuna controllo,azienda simbolo della raccomandazione,il sabotaggio avviene dall'interno per far capire a chi vuole venire dall'esterno che con il fuoco ci si brucia e di non farsi avanti.Poi Mafia è un parolone, ma delinquenza no, in atac è pieno di pregiudicati a cui stranamente non hanno controllato il casellario.....