Subscribe Us

Sciopero trasporti Roma giovedì 18 giugno 2020

Sciopero trasporti Roma giovedì 18 giugno 2020

Il sindacato Usb ha proclamato uno sciopero nazionale di 4 ore, dalle 20 alle 24, il giorno giovedì 18 giugno 2020 che riguarderà anche i lavoratori del trasporto pubblico di Roma. I dettagli





Dalle 20 alle 24 di giovedì, quindi, non sarà garantito il servizio sull'intera rete Atac (cioè per quanto riguarda bus, filobus, tram, metropolitane e ferrovie Roma-Viterbo, Roma-Lido e Termini-Centocelle) e per quanto riguarda l'intera rete bus RomaTpl.

Durante lo sciopero all'interno delle stazioni metro che resteranno aperte, informa Atac, "non sarà garantito il funzionamento di montascale, ascensori e scale mobili". 

Sulla rete di superficie non sono garantite, si legge ancora sul sito di Atac, "le corse delle linee diurne successive alle 24.00. Nella notte 18/19 giugno garantito il servizio delle linee bus notturne". 

Per quanto riguarda gli scioperi precedenti, quello convocato il 17 gennaio scorso, sempre di 4 ore, ha visto l'adesione del 34,8 per cento dei lavoratori dei bus e del 32,2 per cento per quelli della metropolitana e delle ferrovie regionali. 

Andando ancora più indietro nel tempo, lo sciopero di 24 ore del 25 giugno 2019 ha visto l'adesione del 37,7 per cento per l'esercizio di superficie e del 34,6 per cento per l'esercizio metropolitane e ferrovie regionali.

Le motivazioni dello sciopero dei trasporti


Queste le motivazioni dello sciopero:

  • tutela, salute, sicurezza lavoratori e cittadini
  • nessuna misura a sostegno varata dal Governo
  • ri-pubblicizzazione servizi essenziali

Le segreterie regionali di Usb lavoro privato e Orsa Tpl hanno proclamato uno sciopero regionale del trasporto pubblico, con gli stessi orari e con questa motivazione: sicurezza dei lavoratori e degli utenti del trasporto pubblico locale.

Da Fanpage




Iscriviti alla newsletter! Se desideri rimanere aggiornato, inserisci il tuo indirizzo email.

* indicates required
Email Format

Posta un commento

0 Commenti