Subscribe Us

Un difetto tecnico lascia ai box 90 autobus nuovi di zecca?

Un difetto tecnico lascia ai box 90 autobus nuovi di zecca?

Tra le tante tegole che si abbattono su Atac, compresi i filobus non disponibili da 1 maggio ne potrebbe arrivare un'altra bella grossa il 5 maggio e l'azienda Capitolina potrebbe ritrovarsi con 90 vetture in meno





La seconda tegola caduta dal cielo in queste ore, sembra veramente un accanimento della sfortuna verso la povera Atac, risulterebbe che da domani 5 maggio circa 90 autobus nuovi di zecca, consegnati nei mesi scorsi e presentati in pompa magna dalla Sindaca Raggi in tutte le periferie romane, debbano essere fermati per un grave difetto tecnico. 

Un richiamo da parte dell’azienda costruttrice, l’Industria Italiana Autobus, che di italiano ha poco più del nome, visto che le catene produttive di trovano in Turchia. 

Due tegole improvvise, due colpi al fegato che atterrerebbero il più solido dei pugili, due ferite giunte con un tempismo diabolico proprio nel momento in cui la città ha bisogno esasperato di trasporti pubblici per ripartire dalla grande crisi del Covid19. 

Da domani Roma si sveglierà con 135 bus in meno: non può piovere per sempre, ma se ti chiami Atac… 

L'articolo completo su RomaIt




Iscriviti alla newsletter! Se desideri rimanere aggiornato, inserisci il tuo indirizzo email.

* indicates required
Email Format


Posta un commento

0 Commenti