Header Ads

Coronavirus: Metro B deserta, chiudiamola per i lavori di interconnessione con la Metro C

Coronavirus: Metro B deserta, chiudiamola per i lavori di interconnessione con la Metro C


Gli effetti del coronavirus sulla Mobilità a Roma si vedono tutti i giorni; bus, tram e convogli della metropolitana che viaggiano vuoti (o quasi)



Stefano Brinchi, AD e presidente di Roma Servizi per la Mobilità, dice in un post su facebook:


A Roma siamo arrivati a punte di -86% sull'uso del trasporto pubblico (dati riferiti alle vidimazioni in metropolitana). Il confronto è relativo al 12 marzo con un giovedì di metà febbraio. Già lunedì 24 febbraio rispetto al 17 febbraio la diminuzione era stata superiore al 40%.

Questi dati ci aiutano a comprendere meglio la situazione del trasporto pubblico locale romano in questi giorni particolari a causa dell'emergenza Coronavirus, che hanno addirittura portato alla soppressione dell'intera rete notturna e allo spostamento delle ultime corse su tutta la rete diurna alle ore 21.

Si potrebbe tuttavia cogliere questo periodo per "avvantaggiarsi" con i lavori per l'interconnessione MetroC-MetroB a Colosseo, chiudendo la linea B della metro tutti i giorni da Castro Pretorio a Laurentina per l'intero orario di servizio, attivando ovviamente un adeguato servizio di bus sostitutivi che comunque non avrebbe problemi a viaggiare in superficie, visto il basso traffico veicolare di questi giorni.

Si potrebbe così attivare un cantiere h24 a Colosseo che consentirebbe di ridurre notevolmente la quantità di lavorazioni che si dovranno fare in altri periodi dell'anno nei quali l'affluenza sui convogli sarà sicuramente maggiore.


Autore: @TplRoma, blogger per Odissea Quotidiana, studente, appassionato di trasporti sin da piccolo e autore di #AutobusDiRoma, una rubrica che serve a spiegare su quali autobus saliamo ogni giorno!



Leggi tutti i post di @TplRoma








Iscriviti alla newsletter! Se desideri rimanere aggiornato, inserisci il tuo indirizzo email.

* indicates required
Email Format


Nessun commento:

Powered by Blogger.