Blackout a Termini!


Come se non bastassero i disagi che viviamo quotidianamente, ecco come si presentava stamattina la stazione di Termini, mica una stazione di periferia. Potremmo chiedere un'opinione al direttore di esercizio delle Metropolitane di Roma, ma temo che al momento sia impegnato - Le immagini sono inquietanti


Commenti

Anonimo ha detto…
Dal progetto originale della metropolitana linea A mi ricordo che esistono, in ogni stazione, dei gruppi elettrogeni, costituiti da un motore Diesel coassiale ad un generatore sincrono trifase, che si dovrebbero avviare automaticamente in assenza di tensione di rete, e che sono in grado di alimentare circa il 30% dell'illuminazione, le scale mobili nelle stazioni profonde e le pompe per lo smaltimento delle acque filtranti. Ma questi gruppi funzionano regolarmente?