Raggi: ok Giunta a atto per 227 nuovi bus Atac

Raggi: ok Giunta a atto per 227 nuovi bus Atac


Finisce la telenovela dei 227 bus del lotto Consip. Dopo innumerevoli disavventure la Giunta ha approvato la delibera per il passaggio formale dei mezzi ad Atac. Al netto del post autocelebrativo della Sindaca su Facebook, quando i bus saranno su strada, Atac tirerà il fiato. Almeno un po'



“Arrivano i 227 nuovi autobus per Roma! Abbiamo approvato in Giunta capitolina l’atto amministrativo necessario al passaggio formale dei mezzi ad Atac. 

Significa che entro pochi giorni potranno essere immatricolati e quindi messi su strada. Vuol dire che daremo un servizio migliore a cittadini e turisti”. 

Lo annuncia la sindaca di Roma Virginia Raggi. 

“Mentre qualcuno perdeva tempo a fare ricostruzioni fantasiose su intoppi burocratici, litigi interni o cavilli tecnici da superare, noi abbiamo lavorato per consegnare ad Atac, nel minor tempo possibile, 227 nuovi bus per migliorare il trasporto pubblico in città – continua la sindaca. 

Qualche immagini dei primi Citymood arrivati a Roma

Negli anni i “capaci” hanno spolpato l’azienda di trasporto pubblico lasciandola esanime con oltre 1,3 miliardi di euro di debiti. 

Noi l’abbiamo salvata e mantenuta pubblica scegliendo la strada del concordato preventivo. 

A giugno abbiamo fatto partire la nuova rete dei bus notturni, e nei mesi scorsi abbiamo avviato un processo di revisione delle linee in alcuni quartieri della città per le zone più periferiche e meno servite. Oggi abbiamo compiuto un altro passo in avanti”, conclude.

Da AskaNews

Detto che questa è una buona, se non ottima, notizia, non possiamo tralasciare il fatto che questi toni trionfalistici si possono utilizzare solo se non si fa una promessa e la si mantiene in tempi stretti.

Questo video è dello scorso ottobre:







Iscriviti alla newsletter! Se desideri rimanere aggiornato, inserisci il tuo indirizzo email.

* indicates required
Email Format




Vuoi muoverti meglio con il trasporto pubblico a Roma?
Rimani informato con il nostro canale Telegram
Roma Trasporti News






Commenti

Anonimo ha detto…
Entro pochi giorni di quale anno?
Anonimo ha detto…
Ma hanno pensato ad una manutenzione programmata da far fare a questi nuovi mezzi, per almeno 5 anni, al costruttore? Perchè se no, dureranno ben poco anche questi, se fin da subito non si prevedono interventi manutentivi regolari ed accurati.
Anonimo ha detto…
A proposito di manutenzione: guardate come sono organizzate le aziende di trasporto serie, come la SAD Alto Adige, in materia di manutenzione autobus:

http://www.sad.it/it/mezzi/gli-autobus

Faccio notare che hanno veicoli anche del 1999, ma guardate come sono ben tenuti, nei vari link che troverete entrando prima nel sito tramite il link sopra indicato.