La futura bigliettazione della Roma-Lido


La gestione della Roma-Lido passa di mano da Atac a Cotral e nei commenti la domanda più frequente è stata: "Ma cambia il biglietto?" No, assolutamente. Ora vediamo il perchè



A seguito del post sul cambio di gestione in programma dal prossimo anno, molti utenti hanno subito chiesto se cambiasse il costo del biglietto, mentre io mi sto già chiedendo come Cotral possa gestire il trasporto su ferro - know how che al momento non pare avere - a tutte queste domande risponde Orlando:

E perché Metrebus non dovrebbe essere valido? Mi sembra davvero incredibile, tra l'altro, che ci siano ancora persone che credono che la Cotral abbia una tariffazione diversa da quella delle altre aziende di trasporto. 

Molti pensano pure che i BIT urbani non valgano sui mezzi Cotral - e taluni pensano che non valgano neppure sui treni F.S.- al punto che ho notato studenti a Tor Vergata aspettare il 20 express e non approfittare del passaggio della Cotral che li avrebbe portati ugualmente ad Anagnina! 

Da che dipende questa disinformazione?

Dato che ne abbiamo scritto poco (ma ne abbiamo scritto), credo sia necessario fare un ripasso:

Cotral è uno dei tre soci fondatori di Metrebus, insieme ad Atac e F.S.: Sui bus Cotral non esistono altri abbonamenti che quelli Metrebus Lazio. 


Per approfondire:
Cos’è il sistema Metrebus Lazio?

E Metrebus Roma vale pure sui bus Cotral nel percorso effettuato all'interno del comune di Roma. 

Ergo varrà anche su Roma-Lido e su Roma Nord, fino a Sacrofano stazione, ultima nel comune di Roma.


Iscriviti alla newsletter! Se desideri rimanere aggiornato, inserisci il tuo indirizzo email.

* indicates required
Email Format




Vuoi muoverti meglio con il trasporto pubblico a Roma?
Rimani informato con il nostro canale Telegram
Roma Trasporti News






Commenti

Anonimo ha detto…
Tutto giusto ed esatto, sempre che sopravviverà l'integrazione tariffaria regionale Metrebus.
Anonimo ha detto…

Quasi tutto giusto e niente è sbagliato cantava De Andrè...disinformali e tienili uniti (i pendolari)...

"Sui bus Cotral non esistono altri abbonamenti che quelli Metrebus Lazio. "

SQUEEEK SQUEEK errore Signora Longari!

COTRAL ha i suoi abbonamenti, ha i suoi biglietti e partecipa inoltre alla 'convenzione' Metrebus...

Quello che è poco chiaro è il transito tra una zona e l'altra, anche Trenitalia se sali a Pomezia con il biglietto 'METREBUS' ATAC ti fa un multone da 52€ o ti fa scendere in malo modo (come a molti extracomunitari) anche se il sito recita:

https://www.atac.roma.it/function/pg_metrebus.asp?t=1&p=14&r=2187&i=0

"I biglietti e gli abbonamenti del sistema Metrebus Roma consentono di viaggiare all'interno del territorio di Roma Capitale:

su bus, tram e filobus;
sui bus Cotral tratta urbana;
sulle metropolitane;
sulle ferrovie regionali Roma-Lido, Roma-Giardinetti, Roma-Viterbo (tratta urbana);
sui treni regionali Trenitalia - 2°classe percorso urbano."

E il bello che la stessa dicitura la trovi sul sito di Trenitalia.

Insomma se a Pomezia finisce la zona B, non inizia la zona A...

Oppure il 'percorso urbano' è un'altra cosa?

Questa e altre domande dovrebbero agitare le notti del fido Ripassino!



Anonimo ha detto…
Ad Anonimo 19 luglio 2019 09:50: Non dimentichiamoci che la Roma-Lido ha il percorso interamente nel territorio di Roma Capitale, quindi in zona A; pertanto, i titoli di viaggio rimarranno sicuramente gli stessi già in vigore, a prescindere da chi sia l'impresa ferroviaria che gestirà il servizio. Ritengo inoltre poco probabile (ma, certamente, non impossibile) che verranno introdotti su questa ferrovia i biglietti a tratta tariffaria COTRAL attualmente in uso sulle autolinee da essa gestite, proprio per il percorso della ferrovia in oggetto che, appunto, non esce dal territorio di Roma Capitale.