Atac: servono più autisti?


Più bus ed autisti per tutti...


La Sindaca ha annunciato con grande enfasi l’assunzione di 200 nuovi autisti in ATAC, a partire da Giugno: “Dopo cinque anni Atac torna ad assumere. Nuove opportunità di lavoro, più autobus e personale qualificato e un servizio capillare per i cittadini"



Solo pochi giorni fa sono arrivati 38 bus a noleggio ai quali se ne aggiungeranno altri 70

Entro aprile torneranno in strada i primi minibus elettrici ed entro l’estate vedremo in circolazione altri 227 bus, acquistati tramite piattaforma Consip”

La Sindaca-recruiter pubblica anche un link per partecipare alla selezione.

Queste 200 assunzioni sono previste nel Piano Industriale per il 2019, e sono motivate con l’incremento stimato della produzione. 

La pianificazione prevede complessivamente l’assunzione di 620 autisti in 3 anni, a fronte del pensionamento di 202 unità.


Ma purtroppo questo aumento di km prodotti nel 2018 non c’è stato, né ci sono le premesse perché ciò accada nel 2019. 

Analizziamo la Tabella.

Nel 2018 la produzione doveva passare da 81,685 Milioni di km a 84,077 Milioni di km. 

In realtà nel 2018 i km realmente percorsi sono stati addirittura meno del 2017, e non avranno raggiunto nemmeno gli 80 Milioni di km (proiezione sui dati ufficiali disponibili fino a Novembre).



In base ai km previsti nel 2019 (in giallo) e alla produttività di ciascun autista (in verde) dall’ultima colonna a destra, risulta che servono: 


89.605.000 / 17.559 = 5.091 autisti

Nel 2018 c’erano 5.459 autisti, ipotizzando che 202 vadano tutti in pensione nel 2019, restano in ATAC 5.257 autisti, a fronte di una necessità di 5.091 autisti.

Passiamo ai km da produrre. 

Nel 2019 sono previste 198 dismissioni (in rosso), che possono far perdere circa 7,4 Milioni di Km. Con i 108 autobus a noleggio e i 25 minibus si possono produrre 7 Milioni di km. 

Il bilancio è leggermente negativo. Mancano gli autobus da Consip. Contrariamente a quanto affermato dalla Sindaca (“entro l’estate vedremo in circolazione altri 227 bus”) , dai documenti consegnati ai Giudici, si prevede l’arrivo di 30 bus al mese a partire da Luglio, arrivo tra l’altro per nulla sicuro, a causa della forte crisi aziendale della Società costruttrice IIA. 


La produzione di questi autobus, nella migliore delle ipotesi, potrebbe arrivare a massimo 4 Milioni di km. 

In totale quindi nel 2019, la produzione potrebbe essere verosimilmente di 83,6 Milioni di km, molto meno degli 89,6 previsti dal Piano. 

Servono nuovi autisti..?




Di Mercurio Viaggiatore uno che mal sopporta la falsa manipolazione dei dati, per cui li analizza e li presenta in modo semplice e chiaro, spesso mostrando che il re è nudo. Per informazioni o segnalazioni mercurio@odisseaquotidiana.com






Vuoi muoverti meglio con il trasporto pubblico a Roma?
Rimani informato con il nostro canale Telegram
Roma Trasporti News






Commenti