Minibus elettrici, da aprile di nuovo in centro storico Roma



Da aprile i minibus elettrici faranno ritorno nel centro storico di Roma. È quanto emerso da una riunione della commissione capitolina Trasporti. Si parte con i bus elettrici. Abbiamo studiato i percorsi di queste linee attesissime da anni



È dal 2014 che si erano fermate interrompendo un servizio essenziale per la città. Inizieremo ad aprile con la linea 119 e poi a giugno con la 117. La prima seguirà l’asse piazza del Popolo-piazza Venezia, la seconda l’asse di Monti tra San Giovanni e Largo Chigi”, ha spiegato il presidente Enrico Stefàno (M5S).

“Inizieremo in maniera relativamente contenuta per testare l’affidabilità dei primi 25 mezzi per poi valutare di estendere la rete – dice Stefano in un video postato su Facebook. 

Coprire con i bus elettrici alcuni percorsi del centro storico ci consente di liberare alcune linee che effettuano percorsi tortuosi, come l’ 81 e l’ 87, rendendole molto più lineari”.



“Ad aprile – ha spiegato Stefàno – partirà la linea 119, con 4 minibus che seguirà l’asse piazza del Popolo-piazza Venezia e a giugno con la 117 che seguirà l’asse di Monti tra San Giovanni e largo Chigi. 

Inizieremo in maniera contenuta per testare l’affidabilità di questi primi 25 mezzi che arriveranno e poi valuteremo l’estensione della rete verso Monte del Gallo e Aventino.

Secondo il presidente della commissione Trasporti l’utilizzo di mezzi elettrici per il centro storico permetterà “di liberare altre linee che facevano percorsi tortuosi, come l’81 e l’87, che ora abbandoneranno alcuni tracciati coperti dai mini bus e diventeranno più lineari tra San Giovanni e Prati”.

Tra le ipotesi al vaglio della Commissione anche un senso unico su via del Corso “per aumentare gli spazi per i pedoni così che possano camminare in sicurezza. I nostri uffici stanno facendo un grande lavoro importantissimo sulla revisione dei percorsi di via del Corso attesissima da anni”, ha concluso.

Da Radio Colonna



Vuoi muoverti meglio con il trasporto pubblico a Roma?
Rimani informato con il nostro canale Telegram
Roma Trasporti News






Commenti

Anonimo ha detto…
Aaaah, che notizia! Quanto ci mancavano, i minibus GocaGiò!