#AutobusDiRoma - L’utimo lotto di Citaro approdato in Atac


#AutobusDiRoma - Settima puntata: andiamo insieme a vedere i bus dell’ultimo lotto costruito dalla Mercedes Evobus per la capitale d'Italia!



I Citaro O530N (8101-8201) sono bus in allestimento suburbano prodotti dalla Mercedes Evobus per Atac nel 2004/2005. 

Sono vetture alimentate a diesel con un motore Euro 3. Lunghi 12 metri e con 2 porte, questi mezzi possono trasportare fino a 109 persone con un disabile, che viene fatto salire a bordo grazie ad una rampa a comando elettrico. 

Questi mezzi possono avere una livrea rosso-grigia oppure interamente grigia con una fascia in rosso amaranto sotto i finestrini. 

Alcuni di questi mezzi hanno ricevuto una livrea interamente grigia senza la fascia rosso amaranto.

    

Svariati mezzi sono stati accantonati nelle varie rimesse per utilizzarli come scorta di ricambi; alcune vetture hanno anche preso fuoco. 

Alcuni bus, 22 in totale, sono stati ceduti a Tevere TPL, poi Roma TPL. Il consorzio Roma TPL le ha poi radiate oppure vedute ad altre aziende che effettuano servizio urbano in alcuni comuni del Lazio. Tra queste ci sono Trotta Mobility e SAP Guidonia.

     

Sono mezzi che si trovano solo sulle linee della rimessa Tor Vergata, quindi del quadrante che va dalla Via Appia alla Via Prenestina.

Inoltre, alcuni di questi mezzi sono stati temporaneamente nella rimessa Grottarossa per effettuare il servizio sulle navette integrative della ferrovia Roma-Viterbo. 

Successivamente, su tali servizi hanno iniziato ad essere impiegati i Citaro Interurbani, dei quali abbiamo parlato nella quinta puntata di #AutobusDiRoma.

Ecco un Citaro Suburbano in livrea rosso-grigia di Roma TPL

Autore: @TplRoma, blogger per Odissea Quotidiana, studente, appassionato di trasporti sin da piccolo e autore di #AutobusDiRoma, una rubrica che serve a spiegare su quali autobus saliamo ogni giorno! - Leggi tutti i post di @TplRoma.



Iscriviti alla newsletter! Se desideri rimanere aggiornato, inserisci il tuo indirizzo email.

* indicates required
Email Format

Posta un commento

3 Commenti

Anonimo ha detto…
Sono belle vetture (come al solito non molto ben manutenute), ma spesso male utilizzate. Essendo suburbane (o di classe 2, secondo il D.M. del 2003) dovrebbero essere impiegate, appunto, su percorsi suburbani. E invece le si utilizza o su percorsi interurbani (navette Montebello-Viterbo) o su linee a tutti gli effetti urbane (vedasi il 544).
Anonimo ha detto…
Correzione: gli autobus urbani ed i suburbani sono classe 1, gli interurbani classe 2 e i gran turismo classe 3 (sempre che hanno più di 22 posti, conducente incluso).
Anonimo ha detto…
Come nel caso delle altre due versioni, urbana ed interurbana, sono talmente maltrattati da essere diventati "Merdeces", anzichè "Mercedes".