Approvato il Green Pass, e il trasporto pubblico locale?

Approvato il Green Pass, e il trasporto pubblico locale?


Il grande giorno del Green Pass è arrivato, per i trasporti invece bisognerà pazientare fino al 1 settembre, ma tranquilli, sui mezzi del trasporto pubblico locale potremmo tranquillamente ammassarci come bestie senza bisogno di certificazioni


Il Green Pass sarà dal 1 settembre obbligatorio su navi e traghetti interregionali ad esclusione dello Stretto di Messina, sui treni di tipo Intercity, Intercity Notte e Alta Velocità, sugli autobus che collegano più di due Regioni. 
Obbligo di certificazione verde anche per gli autobus adibiti a servizio di noleggio con conducente, ad eccezione di quelli aggiuntivi al servizio pubblico locale e regionale. 
E' quanto prevede la bozza del nuovo dl sul Green Pass che il Cdm si appresta a varare. 
L'obbligo non applica per i soggetti esclusi per età dalla campagna vaccinale e per i soggetti esentati dal vaccino con certificazione medica.
dal Canale Telegram @Covid19

Quello che resta completamente tagliato fuori è il trasporto pubblico locale, dove per volontà, oppure per difficoltà materiale di controllo, il Green Pass non sarà applicato.

Quello che stride è che uno dei luoghi dove il contagio - di fatto - corre di più, è quello che è stato ignorato, in altre parole, per come stanno le cose, si potrebbe salire anche essendo positivo su un autobus, senza grandi probabilità di incappare nei controlli.

Non parliamo solo di Atac, ma la stessa regola vale per tutta Italia, i motivi possono essere molteplici, da quelli pratici, alla mancanza di volontà, ma principalmente lo scoglio maggiore sembra rappresentato dai controlli, in città, su bus e metro, obiettivamente è complicato, giusto sulla lunga percorrenza è meno proibitivo.

Per concludere condivido una riflessione di Trasporti Romani lasciare solo i mezzi a lunga percorrenza e non estendere ad altro evita di dare la percezione della farsa da mancati controlli.

Condividi il ragionamento, hai delle riflessioni da fare, lascia un commento nel box qui sotto

Posta un commento

0 Commenti