Un aggiornamento sui lavori al Tram 2


Dallo scorso novembre, il tram 2 è sospeso e le corse sulla tratta che va da piazza Mancini a piazzale Flaminio sono garantite da bus sostitutivi a causa di lavori sulla rete, che però non sono ancora partiti




Sulla questione è intervenuto l’assessore alla Città in movimento, Pietro Calabrese che, tramite un post su Facebook, afferma che la linea ferrata del Flaminio è tra i fascicoli “urgenti” che tiene sulla scrivania: 

“Facciamo un po’ di chiarezza. Sulla manutenzione della rete tranviaria di Roma le risorse ci sono e presto inizieranno i primi interventi urgenti per rinnovarla. 

Come amministrazione abbiamo fatto importanti investimenti per lavori di manutenzione straordinaria che scontano un gap decennale. 

Solo per la fornitura dei materiali parliamo di circa 6 milioni di euro, tra cui 500 mila euro stanziati da Atac: ovviamente per l’uso di questi fondi sono necessarie gare d’appalto che in alcuni casi possono seguire un iter complesso. 

Dopo due procedure andate deserte, ora Atac ha aggiudicato la gara per 5.000 metri di binari e presto ne partirà un’altra per la fornitura di rotaie e altri materiali, per un valore di ben 5.3 milioni di euro messi a disposizione da Roma Capitale”.

Il capolinea di piazza Mancini, secondo il vice della sindaca Raggi, rientra tra le questioni da risolvere al più presto: “I primi interventi urgenti previsti sulla rete tram quindi riguarderanno il capolinea di piazza Mancini, nel quartiere Flaminio, e quello di Casaletto, in zona Gianicolense. 

Sono lavori che permetteranno di mettere in sicurezza questi due punti fondamentali della rete. Seguiranno poi gli interventi sulla parte restante dei binari. Ricordo inoltre che abbiamo già ottenuto fondi dal ministero dei Trasporti per l’acquisto di oltre novanta nuovi tram, di cui cinquanta potranno essere acquistati a breve”.

da romah24





Iscriviti alla newsletter! Se desideri rimanere aggiornato, inserisci il tuo indirizzo email.

* indicates required
Email Format