Il grosso guaio delle scale mobili a Roma


186 impianti tra scale mobili ed ascensori delle metro di Roma sono fermi! Gli stop riguardano il 28% del totale, quindi quasi 1 impianto su 3 è fermo per guasti o per manutenzione. Questo è quanto emerso dalla Commissione Mobilità del 12 aprile convocata sul tema. E per Castro Pretorio spunta una data...





L'obiettivo della Commissione - come dichiarato dal Presidente Enrico Stefàno - è stato quello di fare un punto della situazione sugli impianti di traslazione con il gestore, Atac. 

"E' un tema del quale se ne è parlato molto, e mi sembrava opportuno oggi parlarne con l'azienda e analizzare i numeri e le motivazioni, senza dover puntare il dito e senza dover giustificare nessuno. La manutenzione delle scale mobili non è semplice in questo periodo pandemico, visto il tema della reperibilità dei materiali. 

Ma è altrettanto importante il tema della pubblicità nei confronti dei cittadini. 

Se il cittadino vede che è tutto fermo, senza cartelli informativi in questo senso, lo si getta nello sconforto"


Vi consiglio di leggerla attentamente, perchè ci sono molti spunti, per esempio il numero degli impianti fermi per guasto, per manutenzione o per contingentamento flussi Covid, ieri sono usciti numeri discordanti da quelli che avevamo letto fino ad ora.

Giusto un mese fa ATAC dichiarava sul suo sito che solo il 5,6% dei 658 impianti scale mobili ascensori erano guasti:

658x5,6% = 38 impianti

Sembrano numeri e percentuali buttati a caso, con toni trionfalistici ma poi n realtà sono fermi ben 186(!!) impianti.


Questo non è l'unico spunto, un altro problema sono i 30 impianti fermi in attesa di collaudo e molti altri ancora








Iscriviti alla newsletter! Se desideri rimanere aggiornato, inserisci il tuo indirizzo email.

* indicates required
Email Format