Armato di coltello semina il panico sulla Roma-Lido


Sulla Roma-Lido non ci si annoia mai: litiga con un passeggero ed estrae un coltello a serramanico. E' successo venerdì pomeriggio all'altezza della stazione di Acilia




È stato un viaggio movimentato quello affrontato dai passeggeri di uno dei convogli della metropolitana Roma – Lido, dove è improvvisamente scoppiato un diverbio per banali motivi fra due passeggeri, al culmine del quale, uno dei due ha estratto un coltello a serramanico per minacciare il proprio antagonista, scatenando il panico fra i viaggiatori e causando l’arresto del mezzo all’altezza della stazione di Acilia.

Ha estratto un coltello a serramanico di circa 20 cm

I Carabinieri, allertati dal personale di servizio, sono prontamente intervenuti e hanno bloccato l’esagitato che, resosi conto del proprio gesto, aveva cercato di allontanarsi. 

Da una versione successiva invece sembra che l'arma fosse un banale coltello da cucina e, sebbene il fermo sia stato fatto dai Carabinieri, i primi a bloccare l'uomo siano stati gli uomini che gestiscono la sicurezza nella stazione

L’uomo, un romano 48enne con precedenti, è stato denunciato, per porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere, minaccia, oltre che per interruzione di un servizio pubblico, mentre l’arma utilizzata, risultata essere un coltello a serramanico di circa 20 centimetri, è stata sequestrata.

da Ostia News To Go





Iscriviti alla newsletter! Se desideri rimanere aggiornato, inserisci il tuo indirizzo email.

* indicates required
Email Format