Chiusa la Metro C di Roma sull’intera tratta: ressa sulle navette, bus strapieni


Dopo il bus in fiamme, il lunedì riparte con il blocco della Metro C. Disagi sono stati segnalati dagli utenti, che sono stipati su navette strapiene nonostante il limite massimo della capienza stimato al 50% a causa dell’emergenza Covid Le cause? Il nostro punto della situazione. La metro ha riaperto attorno alle 10.30





La circolazione sulla metro C di Roma è interrotta sull'intera tratta. Lo ha annunciato Atac questa mattina, specificando che sono attivi bus sostitutivi tra San Giovanni e Pantano. 

Non è chiaro quando la situazione potrà tornare alla normalità, i tecnici sono al lavoro per risolvere il problema il prima possibile. 

Ma intanto i cittadini che questa mattina devono spostarsi per andare al lavoro stanno segnalando numerosi disagi per la ressa sulle navette messe a disposizione da Atac. 

Assembramenti e bus pieni fino all'inverosimile, con le persone tutte attaccate tra loro e tante altre che non riescono a entrare sui mezzi strapieni. 

"Intera tratta bloccata di una metropolitana di recente costruzione è inammissibile per una città metropolitana", scrive un cittadino, indignato per quanto sta accadendo questa mattina.

Testi da Fanpage, immagine di copertina di Gianfranco

La Metro C di Roma è rimasta chiusa per indisponibilità di pesonale, non sappiamo se sia per una pessima organizzazione, oppure i motivi sono altri. Il punto sul nostro Canale Youtube (iscrivetevi!)









Iscriviti alla newsletter! Se desideri rimanere aggiornato, inserisci il tuo indirizzo email.

* indicates required
Email Format