Subscribe Us

Roma - Trasporto pubblico: cosa cambia dal 18 maggio

Roma - Trasporto pubblico: cosa cambia dal 18 maggio

Dal 18 maggio, con la riapertura di buona parte delle attività, aumenta l'offerta del trasporto pubblico





L'intera rete delle metropolitane, tram, filobus e autobus Atac e RomaTPL sarà attiva. Restano sospese solamente le linee bus 20L e 230 e le linee del litorale 07-062-068 che — fa sapere Atac — "saranno riattivate in base al calendario balneare di prossima attuazione".

L'ultima corsa sull´intera rete sarà effettuata alle ore 23.30, ad eccezione di:
  • Linee bus che terminano normalmente il servizio prima delle 23:30
  • MetroB: dalle 21:00, resta chiusa la tratta Castro Pretorio-Laurentina a causa dei lavori per il futuro nodo di scambio MetroB-MetroC di Colosseo. È attivo il servizio bus sostitutivo 'MB', le cui ultime corse in partenza da Laurentina prolungano fino a Rebibbia e Jonio.
  • MetroC: dalle 21:00 il servizio viene disattivato tra San Giovanni e Malatesta per lavori propedeutici all'attivazione del tronchino di inversione di via Sannio. È attivo il servizio navetta sostitutivo 'MC2' sulla tratta interrotta, le cui ultime corse in partenza da San Giovanni prolungano fino a Monte Compatri/Pantano.

I servizi sostitutivi ed il servizio della metro nelle tratte non interrotte termina comunque alle ore 23:30, con le ultime partenze dai capolinea.

Rimane disattivato il servizio notturno (linee n) ed il prolungamento d'orario fino alle 2:00 di notte delle linee 38-44-61-86-170-246-301-314-404-444-451-664-881-916-980.

Nelle stazioni di EUR Magliana e Basilica San Paolo non è possibile interscambiare direttamente tra ferrovia Roma-Lido e MetroB e i viaggiatori delle due linee in arrivo saranno indirizzati verso l'uscita della stazione. Atac consiglia, quindi, per l'interscambio, di utilizzare la stazione Piramide/Porta San Paolo.

Riaprono inoltre tutte le biglietterie Atac con il normale orario di apertura.

Ricordiamo che:
  • è obbligatorio viaggiare con la mascherina a bordo dei mezzi del trasporto pubblico
  • bisogna mantenere la distanza di almeno un metro dagli altri passeggeri
  • è vietato occupare i posti con gli adesivi di divieto
  • è vietato utilizzare il trasporto pubblico se si hanno sintomi come tosse, raffreddore o febbre
  • a bordo dei mezzi del trasporto pubblico è consentito l'accesso dei passeggeri fino al raggiungimento del 50% della capienza






Iscriviti alla newsletter! Se desideri rimanere aggiornato, inserisci il tuo indirizzo email.

* indicates required
Email Format

Posta un commento

0 Commenti