Subscribe Us

Ostia, bus Atac in fiamme nella notte di mercoledì: è il quinto in due settimane

Ostia, bus Atac in fiamme nella notte: è il quinto in due settimane


L’autista ha tentato di spegnere le fiamme e poi ha chiamato i vigili del fuoco, che sono intervenuti. Non c’è stato alcun problema per le persone. L’azienda svolgerà i necessari accertamenti per risalire alle cause”. È successo alle 4.00 del mattino su via Vasco de Gama a Ostia. Sul posto i vigili del fuoco



Mercoledì 25 marzo alle prime luci dell'alba, un autobus dell'Atac in servizio sulla linea notturna 03, è stato interessato da un incendio. 

A quanto si apprende nessuno era a bordo del mezzo quando le fiamme si sono sviluppate nella parte anteriore del mezzo, che da quanto reso noto da Atac era in servizio da 19 anni. 

Il conducente del bus è sceso indenne dal mezzo chiedendo immediatamente l'intervento dei vigili del fuoco, che sono giunti sul posto spegnendo l'incendio. 

Sul posto anche le forze dell'ordine e i mezzi di soccorso meccanici che hanno provveduto alla rimozione del bus dopo i rilievi del caso

"Mentre si apprestava a entrare in servizio, percorrendo via Vasco de Gama, un bus della linea 03 intorno alle 4 di stamane è stato interessato da un principio di incendio che si è sviluppato nel vano motore danneggiando parzialmente il mezzo. – scrive Atac in una nota.


L'autista ha tentato di spegnere le fiamme e poi ha chiamato i vigili del fuoco, che sono intervenuti. Non c'è stato alcun problema per le persone. L'azienda svolgerà i necessari accertamenti per risalire alle cause".

Quello di oggi è il quinto bus interessato da un incendio nelle ultime due settimane. 

L'ultimo era stato lo scorso 20 marzo quando un autobus è stato distrutto dalle fiamme in via Villaricca all’incrocio con via Ardeatina, alla periferia sud di Roma. 

Il 16 marzo invece un autobus era andato in fiamme sul Grande Raccordo Anulare, il 13 marzo su Ponte Tiburtino e il giorno prima un altro è stato interessato da un rogo su via Guglielmo Marconi.

Da Fanpage








Iscriviti alla newsletter! Se desideri rimanere aggiornato, inserisci il tuo indirizzo email.

* indicates required
Email Format


Posta un commento

0 Commenti