Header Ads

Cotral passa all'orario non scolastico (e effettua corse per le spiagge)

Cotral passa all'orario non scolastico (e effettua corse per le spiagge)


Con la chiusura delle scuole e delle università disposta dal Consiglio dei Ministri per limitare la propagazione del COVID-19, Cotral ha deciso di seguire, da venerdì 6 marzo, l'orario non scolastico. Ma c'è qualcosa che non torna



Il provvedimento, sacrosanto all'apparenza, in realtà nasconde più di una stortura.

Infatti l'orario non scolastico Cotral coincide esattamente con quello utilizzato da metà giugno a fine luglio, che, in molti casi, prevede un minor numero di corse anche nelle fasce orarie o nelle direttrici utilizzate dai pendolari non studenti.


Inoltre, l'applicazione di tale schema di esercizio ha comportato l'attivazione di una serie di corse pensate specificatamente per la stagione estiva, ovvero: i rinforzi Roma-Fregene e Roma-Terracina ed il prolungamento al parco Zoomarine (attualmente chiuso)di alcune corse Roma-Torvaianica.

Si crea quindi il paradosso di un inutile rafforzamento di corse per località balneari ed uno sfoltimento di corse specifiche per i pendolari.

Considerando il rischio che le scuole rimangano chiuse ancora per molto tempo, sarebbe auspicabile rimettere mano alle storture presenti in questo orario non scolastico, così da avere un'offerta davvero calibrata sulla domanda

Autore: @Franz6081, per Odissea Quotidiana. Studente Romano appassionato - tra le altre cose - di trasporti e mobilità. Per informazioni o segnalazioni, puoi scrivere a franz@odisseaquotidiana.com 








Iscriviti alla newsletter! Se desideri rimanere aggiornato, inserisci il tuo indirizzo email.

* indicates required
Email Format


Nessun commento:

Powered by Blogger.