Subscribe Us

Metro A - Donna investita da un treno a Ponte Lungo

Metro A: donna morta investita da un treno a Ponte Lungo


Ponte Lungo, si getta sui binari della Metro A: morta una donna. La tratta è interrotta, sul posto due squadre dei vigili del fuoco con il carro sollevamenti che stanno portando i soccorsi


Tragedia a Roma dove una donna è morta investita da un treno della Metro A. E' successo alle 11 del 7 gennaio, alla stazione di Ponte Lungo.



Secondo i primi racconti la donna, si sarebbe gettata volontariamente sui binari e quindi sarebbe stata investita da un treno che marciava in direzione Battistini. 

Un estremo gesto che, se confermato nella dinamica, è avvenuto sotto gli occhi di diversi testimoni. 

Atac, per permettere le operazioni, ha interrotto la tratta tra Termini e Anagnina, attivando anche i bus navetta sostitutivi. 

Sul posto la polizia e i vigili del fuoco con le squadre 3/A e 7/a, e il carro sollevamenti in attesa del Magistrato di turno.

Da Roma Today







Iscriviti alla newsletter! Se desideri rimanere aggiornato, inserisci il tuo indirizzo email.

* indicates required
Email Format



Posta un commento

1 Commenti

Anonimo ha detto…
Purtroppo va anche detto che i treni attuali in servizio sulla linea A, ossia i CAF, non sono muniti di freno a pattini elettromagnetici per l'arresto di emergenza, come lo erano invece i treni precedenti (MA.100 e 200, su quest'ultime ora rimosso in occasione del passaggio alla Lido). Tale tipo di freno, che è tuttora in uso su tutti i tram oggi in servizio a Roma, sempre per frenate di emergenza, è in grado di realizzare un forte grado di decelerazione (anche 2,2 m/s2), che potrebbe essere non proprio sicurissimo per i passeggeri viaggianti in piedi, ma che sicuramente può salvare la vita a persone che, volontariamente o meno, si trovano o finiscono in mezzo ai binari.