Roma, metro Flaminio chiusa: soldatessa suicida nei bagni


Metro Flaminio chiusa stamattina a causa di un fatto luttuoso, accaduto alle 9. Si tratta di una donna militare impegnata nell’operazione Strade sicure che si è sparata con la pistola d'ordinanza. Ignote le cause del gesto. Temporaneamente sbarrato l’ingresso alla stazione




La stazione Flaminio della Metro A di Roma è momentaneamente chiusa a causa di un intervento dei carabinieri e i treni transitano senza fermarsi. Lo riferisce Atac in un tweet, dove consiglia anche agli utenti di utilizzare le stazioni Spagna o Lepanto.

Le cause

Alla stazione Flaminio sono in corso anche gli interventi dei carabinieri perché una donna è stata trovata morta all’interno dei bagni. Si tratta di una militare dell’Esercito impegnata nell’operazione Strade sicure e nella vigilanza della stazione Flaminio della metropolitana. 

Si è suicidata martedì mattina in un bagno della fermata della linea A sparandosi con la pistola d’ordinanza. 

A dare l’allarme sono stati i commilitoni. Immediati i soccorsi ma la ragazza è deceduta poco dopo l’arrivo di un’ambulanza. 

Ignote le ragioni che hanno spinto la militare a togliersi la vita. 

Il fatto è avvenuto poco prima delle 9. Solo due ore prima un ragazzo di 24 ore si è tolto la vita in viale della Primavera, all’Alessandrino, lanciandosi dalla sua abitazione all’ottavo piano di un palazzo.

Da Corriere della Sera




Iscriviti alla newsletter! Se desideri rimanere aggiornato, inserisci il tuo indirizzo email.

* indicates required
Email Format