Follia sul bus. Scoppia la rissa, si picchiano in 8


Sabato notte “caldo” a bordo di un bus Atac, attorno alle 4.30 di notte, gli animi si sono infiammati per motivi ancora sconosciuti e si è scatenata una violenta rissa che ha visto coinvolti 8 giovani


Sabato notte “caldo” a bordo di un bus Atac. Sul mezzo pubblico, infatti, gli animi si sono infiammati per motivi ancora sconosciuti e, mentre il mezzo stava percorrendo viale dei Tupini, all’Eur, si è scatenata una violenta rissa che ha visto coinvolti 8 giovani, di cui 3 maggiorenni e 5 minorenni.

È successo verso le 4:30, su un bus del servizio notturno. I ragazzi hanno iniziato a picchiarsi selvaggiamente, nonostante l’invito alla calma da parte dell’autista che, vedendo una pattuglia dei carabinieri in transito, ha iniziato a fare segnalazioni con i fari abbaglianti.

I militari, comprendendo che qualcosa non andava, sono saliti a bordo e hanno bloccato i giovani che erano ancora intenti a picchiarsi.

Una volta identificati i partecipanti alla rissa, i carabinieri hanno dichiarato in arresto i tre maggiorenni, due ragazzi romani di 19 anni e uno marocchino di 18, e denunciato i minorenni. Questi ultimi sono un 17enne, tre 16enni e un 15enne.

Nella perquisizione fatta dai militari è emerso che il 18enne marocchino era in possesso di 4 grammi di hashish, di 0,2 grammi di cocaina e di una tessera sanitaria rubata.

A causa delle botte ricevute uno dei 19enni è stato necessario il trasferimento al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Eugenio, dove è stato refertato con 8 giorni di prognosi.

Da Il Corriere della Città




Iscriviti alla newsletter! Se desideri rimanere aggiornato, inserisci il tuo indirizzo email.

* indicates required
Email Format