Dorme sull'autobus, autista Atac lo sveglia e lui reagisce prendendolo a pugni


Ancora un episodio di violenza nei confronti di un autista: Circonvallazione Cornelia: Dorme sull'autobus, autista Atac lo sveglia e lui reagisce prendendolo a pugni in faccia. L'autista è stato soccorso dal 118, mentre il giovane è stato bloccato e denunciato dai poliziotti delle volanti per minacce e lesioni aggravate



Nuova aggressione nei confronti di un'autista di un bus Atac a Roma, così titola Roma Today. E' accaduto nella tarda serata di ieri, intorno alle 23 sul mezzo pubblico della linea 993 fermo al capolinea di Circonvallazione Cornelia, quando un 18enne turco regolare sul territorio, che dormiva sul bus, ha preso a pugni in faccia l'autista "colpevole", a suo dire, di averlo svegliato.

L'autista è stato soccorso dal 118 e portato all'ospedale San Carlo di Nancy per le varie contusioni riportate, mentre il giovane è stato bloccato e denunciato dai poliziotti delle volanti per minacce e lesioni aggravate. 

Sono intervenuti gli agenti del reparto Volanti e del Commissariato di Prima Valle.

La reazione del Sindaco

“L’aggressione ai danni di un autista di un bus Atac avvenuta questa notte e’ inaccettabile. Il responsabile e’ stato rintracciato e denunciato. 

Auguro all'autista una rapida ripresa e ringrazio tutti i conducenti che ogni giorno svolgono il loro lavoro con responsabilità e impegno”. 

Lo scrive su Twitter il sindaco di Roma, Virginia Raggi.

Da Roma Daily News



Iscriviti alla newsletter! Se desideri rimanere aggiornato, inserisci il tuo indirizzo email.

* indicates required
Email Format


Commenti

Anonimo ha detto…
State tranquilli che non faranno nulla: solo chiacchiere.
Anonimo ha detto…
Se ci fosse stato come autista, quella sera, un mio parente, ex autista ATAC ed esperto di arti marziali, credo che le cose sarebbero andate un po' diversamente...comunque, siamo alle solite: il problema delle aggressioni e/o di fenomeni come questo non interessa ai nostri politici, tanto girano con la scorta o, comunque, con una guardia del corpo al loro fianco, quindi che gliene frega?!
Anonimo ha detto…
Sarebbe veramente ora che la sindaca, invece di scrivere sui social le solite chiacchiere di proforma che ormai hanno veramente stufato, facesse qualcosa di concreto. Ad esempio, perchè non manda anche nelle ore serali i vigili urbani a fare controlli sui bus e ai capolinea? O i pizzardoni romani sono allergici alle ombre della sera?!