Situazione del trasporto pubblico di Roma di lunedì 28 ottobre


Rileviamo grazie a Mercurio Viaggiatore la situazione del Trasporto Pubblico a Roma. Andiamo a scoprire quanti autobus girano per la Capitale ogni mattina.


Questa la stima della situazione del Trasporto Pubblico Roma lunedì 28 ottobre, alle ore 9.00:
  • Atac: 1.080 bus (80%), 27 filobus, 51 tram (73%)
  • RomaTPL 270 bus (71%)
Sempre ottime notizie quando si parla di Atac




Vuoi muoverti meglio con il trasporto pubblico a Roma?
Rimani informato con il nostro canale Telegram
Roma Trasporti News




Iscriviti alla newsletter! Se desideri rimanere aggiornato, inserisci il tuo indirizzo email.

* indicates required
Email Format







Commenti

Anonimo ha detto…
Riguardo alla fuga degli autisti dai bus, come stretto parente di un conducente di autobus di una volta, vorrei dire questo: prima di tutto, fare determinati lavori comporta dei sacrifici particolari, a cui non tutti possono essere portati. Poi, gli autobus di oggi, sono facili da condurre e, tutto sommato, confortevoli, se paragonati ai modelli di una volta: un conto è guidare un Citymood, un conto era guidare un ALfa Romeo AU 1000, o un Lancia Esagamma 718 con cambio manuale, fonte continua di noie, rumori e vibrazioni. Eppure, all'epoca non mi pare ci fosse tutta questa "fuga" di chi svolgeva questo lavoro. Sì, forse c'erano meno aggressioni, ne convengo, ma era sicuramente molto più stressante e nocivo per la salute guidare un autobus di 40 o 50 anni fa che non uno moderno. Mi pare un grande paradosso, questo: mi verrebbe da pensare pure al fatto che, oggi, al di là del fatto che, comunque, è indubbiamente un lavoro faticoso e stressante anche oggi, comunque non si lavori più con la passione, l'entusiasmo ed il senso di appartenenza di una volta. L'importante, qui a Roma, è conquistare un posto di lavoro; poi, tutto si fa, meno che svolgere il lavoro per il quale si è stati assunti; in altre parola, è che come se si mirasse ad "imboscarsi" il più presto possibile. Con i tempi che corrono, certo che sputare sopra un posto di lavoro in una azienda di trasporto mi pare un po' fuori luogo, anche se riconosco che lavorare, oggi, in una azienda di trasporto come quella romana certo non è facile, ma d'altra parte questo non giustifica più di tanto lavorare con scarsa professionalità e senso del dovere, perchè il buon funzionamento di una azienda dipende anche dal corretto comportamento di ciascun elemento appartenente alla stessa (per quanto possibile, ovviamente), dai dirigenti in giù.