Quanto è difficile rinnovare l'abbonamento

Quanto è difficile rinnovare l'abbonamento


Inizia un mese nuovo e ricominciano le file per rinnovare gli abbonamenti mensili della Metrebus. Questo il racconto di Domenico



Bellissimo alle biglietterie di Lepanto (MA)  hanno messo i numeretti e due sportelli si stanno letteralmente litigando il numero A765, prima se lo piglia una, poi lampeggiano e se lo piglia l'altra.

Mentre parlavo lo sportello numero 2 ha deciso di unirsi al gioco e ora si combattono tutti il numero A768

Stanno succedendo cose strane, anche la cassa 4 ha deciso di giocare, ora ogni tanto blinkano tutte lo stesso numero

E niente, mi sono distratto a guardare la lotta e ho dimenticato di recarmi allo sportello, ok.

Di @DPRoma91


Stessa stazione, altra fila, ma stesse scene


Iscriviti alla newsletter! Se desideri rimanere aggiornato, inserisci il tuo indirizzo email.

* indicates required
Email Format




Vuoi muoverti meglio con il trasporto pubblico a Roma?
Rimani informato con il nostro canale Telegram
Roma Trasporti News






Commenti

Anonimo ha detto…
Però va detta pure una cosa: biglietti e abbonamenti sono ormai ricaricabili sia online che presso i parcometri "Pay&Go", dal BIT fino a quelli mensili; quelli annuali, poi, sono pure ricaricabili presso i parcometri, ma del tipo "Pay%Go+".
A proposito di titoli di viaggio, vorrei qui fare una piccola digressione e raccontare questo: ho provato a caricare la card "èRoma" presso un parcometro di quelli dianzi citati, e fin qui tutto bene: però, avendo voluto provare il MultiBIT, ho constatato che quest'ultimo è regolarmente riconosciuto presso i validatori ATAC, ma non da quelli di Trenitalia, sui quali appare "Titolo scaduto". Qualcuno sa qualcosa riguardo a questa disfunzione?
Anonimo ha detto…
Rettifico parzialmente il precedente commento: oggi anche le validayrici Trenitalia pare leggessero correttamente il Multibit sulla card è Roma.