Giardino di Roma, cittadini in protesta per chiedere la stazione ferroviaria nel quartiere


Si è svolta ieri mattina una plateale protesta dei cittadini di Giardino di Roma per richiedere l’edificazione della stazione ferroviaria nel quartiere, considerata come questa struttura venga promessa da quasi vent’anni dalle istituzioni locali senza che mai si è arrivati però alla finalizzazione dell’opera urbanistica. 



Le persone sono state riunite ieri mattina alle 9.30 dal presidente Alberto Minervini del “Comitato di Quartiere Giardino di Roma”, mettendo in vita un sit-in davanti al supermercato PIM di Via Massimo Troisi 19.

Un invito aperto a tutte le realtà che compongono questo quartiere del X Municipio, in un evento che ha visto ieri la presenza di cittadini e rappresentanti della associazioni locali. 

Dopotutto ogni cittadino è ben cosciente della necessità di una stazione ferroviaria nel quartiere, che migliori così il collegamento urbanistico con la zona di Ostia e della stessa Roma. 

I cittadini vorrebbero una propria fermata all’interno della tratta ferroviaria della Roma-Lido, considerato come con Malafede arrivi a 17 mila abitanti e in un dato che annualmente continua a crescere a livello di demografia. 

La manifestazione è scaturita proprio dalla cecità di Roma Capitale sul disagio che ogni giorno devono vivere i residenti locali per arrivare alle sedi lavorative presenti a Ostia o a Roma, considerato come la maggioranza della sindaca Raggi ha bocciato un “Ordine del Giorno” proposto da Andrea De Priamo (capogruppo di Fratelli d’Italia nel Consiglio del Campidoglio) per tutelare il tesoretto pari a 1.200.000 euro per l’edificazione della stazione ferroviaria.

Dopotutto sono evidenti i limiti dei sistemi alternativi di mobilità per i cittadini di Giardino di Roma: per la circolazione privata mancano le strade che collegano a Vitinia o serve far fronte alle lunghe code di Via di Malafede nelle ore di punta, mentre a livello di trasporto pubblico i bus che passano dalla zona sono puntualmente rotti o passano sporadicamente.

Lo stesso presidente Alberto Minervini fa una sua riflessione sulla faccenda con un breve video inviato alla redazione de “Il Corriere della Città”.

Guarda la Gallery e la video intervista sul Corriere della Città






Iscriviti alla newsletter! Se desideri rimanere aggiornato, inserisci il tuo indirizzo email.

* indicates required
Email Format




Vuoi muoverti meglio con il trasporto pubblico a Roma?
Rimani informato con il nostro canale Telegram
Roma Trasporti News






Commenti