Un oltraggio per la città di Roma


Non è uno scherzo, ormai a Roma nulla è più scusabile. Nella stazione Ottaviano sulla Metro A, utilizzata da migliaia di turisti è comparsa questa indicazione che ha dell'assurdo



Per questo tipo di post solitamente utilizziamo il blog del nostro network Instatram, dove raccogliamo le immagini più "particolari" riguardanti il trasporto pubblico capitolino. Una foto, la segnalazione dell'utente e poco altro.

Ma questo è un caso completamente diverso, molto più grave.

Ma quest'immagine della stazione Ottaviano meritava un commento a parte, questa è eccessiva anche per la cialtronaggine tipica di Atac.

Anche chi tra noi mastica meno storia, credo che non possa ignorare chi sia stato Giulio Cesare, sia per la storia di Roma, che per la storia dell'umanità.

Quel cartello è un oltraggio, va oltre l'ignoranza e la stupidità e se fossi in zona, lo andrei a staccare con le mie mani.

Facciamo appello al Sindaco, all'Assessore, a Simioni a chiunque abbia ancora a cuore la città di Roma: staccatelo!

La cosa preoccupante è che la responsabilità non termina con chi ha scritto quell'obbrobrio, la filiera della cialtroneria è lunga e va da chi non ha controllato la stampa appena fatta, fino a chil'ha attaccato.

Lasciando perdere per il momento la colossale - ed ulteriore - figura di merda colossale, se quel cartello rimarrà li ancora per molto il lassismo di questa città rischia di essere definitivamente irrecuperabile.

E non ci sarà giunta, ne iniezione di nuovi mezzi che potranno salvarci. Mai più



Iscriviti alla newsletter! Se desideri rimanere aggiornato, inserisci il tuo indirizzo email.

* indicates required
Email Format




Vuoi muoverti meglio con il trasporto pubblico a Roma?
Rimani informato con il nostro canale Telegram
Roma Trasporti News