Sciopero 24 luglio 2019


Prossimo sciopero mercoledì 24 luglio, indetto dalle sigle FILT-CGIL, FIT-CISL e UILT-UIL del settore trasporti. Di seguito le motivazioni e le modalità dello sciopero per Roma (Atac e Roma Tpl)



"Rimettiamo in moto il Paese" è lo slogan di un'attività di protesta - a livello nazionale - che punta alla risoluzione definitiva delle molte criticità che nel tempo si sono addensate nei vari segmenti del settore dei trasporti. 

La prima manifestazione sarà lo sciopero di 4 ore di mercoledì 24 luglio, di seguito le modalità di sciopero per quanto riguarda il Trasporto pubblico a Roma (Atac e Roma Tpl).

Modalità di sciopero

Tutti i servizi automobilistici, metroferroviari e tranviari, urbani ed extraurbani, resteranno fermi nella giornata di Mercoledì 24 luglio 2019, dalle ore 12:30 alle ore 16:30 con rientrata delle vetture nei depositi o rimesse di appartenenza. 

Dall’ inizio dello sciopero, ore 12:30 alle ore 16:30 nessuna partenza utile dai capolinea o stazioni terminali dovrà essere effettuata.

Le vetture provenienti dai vari capolinea o stazioni terminali, una volta giunte a destinazione, qualora dovessero effettuare altre corse nell’orario di sciopero, ore 12:30 – 16:30, rientreranno fuori servizio nei depositi o rimesse di appartenenza, compresi i turni a nastro con sosta libera nell’arco dell’orario di sciopero.

Tutti i lavoratori: uffici, impianti fissi, ausiliari del traffico, personale della trazione e tutto il personale non indicato nelle seguenti modalità, scioperano 4 ore a fine turno.

Il personale addetto alla verifica e alle biglietterie sciopera con le medesime modalità dell’esercizio.

La ripresa del servizio al termine dello sciopero va effettuata dal Deposito o Rimessa d’appartenenza con le seguenti modalità:

  • Servizio Automobilistico e Filoviario: 30 minuti prima della conclusione dello sciopero e/o dell’inizio delle fasce di garanzia;
  • Servizio Tranviario: da 30 a 50 minuti prima della conclusione dello sciopero e/o dell’inizio delle fasce di garanzia;
  • Servizio Metro A: da 30 a 90 minuti prima della conclusione dello sciopero e/o dell’inizio delle fasce di garanzia; Servizio MetroB-B1: da 30 a 120 minuti prima della conclusione dello sciopero e/o dell’inizio delle fasce di garanzia;
  • Servizio Metro C: da 30 a 45 minuti prima della conclusione dello sciopero e/o dell’inizio delle fasce di garanzia; Servizio Roma –Lido: da 30 a 90 minuti prima della conclusione dello sciopero e/o dell’inizio delle fasce di garanzia;
  • Servizi Roma-Pantano e Roma-Viterbo: da 30 a 60 minuti prima della conclusione dello sciopero e/o dell’inizio delle fasce di garanzia;
  • Ulteriore personale di supporto, indispensabile all’erogazione del servizio: da 15 a 30 minuti prima della conclusione dello sciopero e/o dell’inizio delle fasce di garanzia. 






Iscriviti alla newsletter! Se desideri rimanere aggiornato, inserisci il tuo indirizzo email.

* indicates required
Email Format




Vuoi muoverti meglio con il trasporto pubblico a Roma?
Rimani informato con il nostro canale Telegram
Roma Trasporti News






Commenti