Magliana, la scala mobile si blocca: anziano cade e resta ferito alla testa

Magliana, la scala mobile si blocca: anziano cade e resta ferito alla testa


Ci risiamo! Un'altra scala mobile si guasta ed un'altra persona rimane ferita. L'incidente è avvenuto intorno alle 7:35 circa sulla banchina verso Rebibbia. Sul posto i militari dell'Esercito, il personale Atac e i medici del 118. Poteva andare peggio



Prima un forte rumore, più le urla e un anziano che cade da una scala mobile di Roma rimanendo ferito. La vittima, cosciente, è stata soccorsa dai presenti. Succede alla stazione di Eur Magliana dove un impianto si è bloccato sulla banchina della Metro B che porta verso Rebibbia.

L'incidente intorno alle 7:35 circa. Gli utenti stavano raggiungendo la banchina quando si è verificato il blocco della scala. 

L'anziano, bastone al seguito, è stato quindi scaraventato per terra, sbattendo il volto contro la pedana in acciaio con i presenti che hanno subito chiamato il Numero Unico per le Emergenze e chiamato i militari, sul posto per il servizio di sicurezza di Strade Sicure. 

L'uomo, che ha perso sangue, è stato medicato dai medici del 118: ha riportato una ferita alla testa e una al braccio sinistro. 

"Stava vicino a me, è letteralmente volato giù dai gradini della scala mobile ormai fermi", racconta a RomaToday Patrizio, un testimone. 

"La scala, quella per prendere la linea B, funzionava. Appena sono sceso ci siamo girarti tutti, si è fermata, abbiamo sentito un forte rumore e il signore che cadeva".

A sentire il racconto della vittima e dei presenti è quindi arrivato un dipendente Atac. Toccherà ora all'azienda capire il motivo dell'incidente, se si tratta di guasto oppure se qualcuno ha spinto il pulsante di blocco di emergenza. 

Nel frattempo le immagini delle videocamere di sorveglianza sono state acquisite.

Le scale mobili di tutta la stazione Eur Magliana, temporaneamente, sono state tutte comunque bloccate per precauzione

Da Roma Today






Iscriviti alla newsletter! Se desideri rimanere aggiornato, inserisci il tuo indirizzo email.

* indicates required
Email Format




Vuoi muoverti meglio con il trasporto pubblico a Roma?
Rimani informato con il nostro canale Telegram
Roma Trasporti News






Commenti