L'ennesimo ricorso contro l'apertura della stazione Vigna Clara

L'ennesimo ricorso contro l'apertura della stazione Vigna Clara


Centro Studi Sulla Mobilità e i Trasporti: La notizia dell'ennesimo ricorso al TAR contro l'apertura della tratta ferroviaria per Vigna Clara ci lascia interdetti. Vediamo di che si tratta


Arrivati a questo punto, constatato  l'evidente ostracismo degli abitanti verso la ferrovia, chiediamo che RFI smantelli tutto, addebitando tutti i costi ai residenti, che potranno così dormire sonni tranquilli cullati dalle vibrazioni continue, costanti e letali provocate dal traffico automobilistico intenso sulle strade del quartiere,respirando salutari boccate di PM10. 

Ancora una volta Il nimby di quattro gatti trionfa sui bisogni della collettività, ma non possiamo aspettarci altro da una cittadinanza votata e devota al dio automobile. 

Al posto della ferrovia, chiediamo che il sedime della stazione venga adibito a stoccaggio delle balle di rifiuti solidi urbani: solo questo meritano coloro i quali da anni, con scuse pretestuose, stanno impedendo la riapertura di un'opera strategica per la mobilità cittadina

Da CesMot





Iscriviti alla newsletter! Se desideri rimanere aggiornato, inserisci il tuo indirizzo email.

* indicates required
Email Format




Vuoi muoverti meglio con il trasporto pubblico a Roma?
Rimani informato con il nostro canale Telegram
Roma Trasporti News






Commenti