Riapre la metro Repubblica!

Riapre la metro Repubblica!

Conclusi collaudi stazione metro Repubblica. La stazione riaprirà domattina alle 5.30

Si sono conclusi con esito positivo i collaudi alla stazione Repubblica delle scale mobili oggetto di intervento. 

Nel corso della giornata di oggi verranno completate le operazione di messa in sicurezza e pulizia della stazione che riaprirà a inizio servizio di domattina alle 5.30

Fonte: www.atac.roma.it

La stazione sarà riaperta, ma con un piccolo particolare: saranno riattivate solo 4 scale mobili su 6

Quelle rotte ad ottobre sono ancora in manutenzione


Di Carlo - TreninoBlu è dottore in Ingegneria Civile, un cittadino di Roma appassionato di trasporto pubblico che mal sopporta l'inefficienza e la mancanza di idee per la mobilità. Per informazioni o segnalazioni carloandrea.tortorelli@odisseaquotidiana.com


Iscriviti alla newsletter! Se desideri rimanere aggiornato, inserisci il tuo indirizzo email.

* indicates required
Email Format




Vuoi muoverti meglio con il trasporto pubblico a Roma?
Rimani informato con il nostro canale Telegram
Roma Trasporti News






Commenti

Anonimo ha detto…
Il problema è che Repubblica riapre, ma purtroppo ATAC non chiude...
Anonimo ha detto…
La metro A andrebbe, se ci fossero i finanziamenti (e soprattutto l'idea e la volontà...), trasformata come la C, ossia a guida automatica. Tanto i treni attuali CAF sono già predisposti; bisognerebbe ovviamente apportare le opportune modifiche alla linea. In questo modo, si potrebbero levare i macchinisti e, soprattutto, avere delle migliori frequenze dei passaggi, che andrebbero infatti incrementate: quelle attuali non sono sufficienti, dato l'enorme traffico della linea.
Anonimo ha detto…
Saranno molto felici i vari borseggiatori, che non potendo usare Barberini (tra le loro preferite) potranno, finalmente, riprendere a svolgere la loro onestissima attività almeno in questa stazione.
Anonimo ha detto…
Repubblica ha riaperto, con le lampade a fluorescenza della banchina direzione Anagnina non coperte da plafoniere e con scale mobili che rifatte più di tanto non appaiono. Solito andazzo alla romana, a tirare a campare. Che vergogna, che schifo.