Metro A, Assotutela: “Chiusura estiva? Pronto esposto in Procura”

Metro A, Assotutela: “Chiusura estiva? Pronto esposto in Procura”


I lavori per l'ammodernamento della Metro A di Roma servono per cambiare binari e deviatoi, ma nonostante tutto qualcuno che si indigna ci deve sempre essere: "Siamo di fronte a una ipotesi illogica e fuori luogo, che testimonia la carenza di programmazione della Raggi"



“Apprendiamo che importanti lavori di manutenzione sarebbero pronti per la linea A della metropolitana di Roma, e gli interventi potrebbero iniziare in estate, comportando con ogni probabilità lo stop per tratte del servizio nel mese di agosto.

Siamo di fronte a una ipotesi illogica e fuori luogo, che testimonia la carenza di programmazione della Raggi, del Campidoglio grillino e del management Atac.

Si sarebbe potuto affrontare la situazione per tempo e, invece, ci ritroviamo con il rischio di vedere la Metro A chiusa nel mese di agosto, con pesanti ripercussioni sull’economia produttiva e sul turismo della Capitale d’Italia, nonchè sulla qualità del trasporto per migliaia di pendolari.

Per approfondire Il calendario dei lavori sulla Metro A

E di tutto questo non possiamo che ringraziare la sindaca Raggi, per l’ennesima figuraccia mondiale che farà Roma.

Un contesto inammissibile, davvero. Come associazione che tutela i consumatori, nel caso tutto ciò si concretizzasse, siamo pronti a depositare un esposto alla Procura della Repubblica con ipotesi di reato interruzione di pubblico servizio”.

Così, in una nota, il presidente nazionale di Assotutela, Michel Emi Maritato, già candidato sindaco di Roma.

Da Meridiana Notizie

Dopo questo comunicato mi sento in dovere di dire la mia, derubricando questa nota a mera propaganda, dato che a sparare merda sul Sindaco è facilissimo.

Una nota del genere non ha significato di esistere, non propone soluzioni alternative, il "già candidato sindaco di Roma" semplicemente critica l'attuale amministrazione di non aver chiuso la metropolitana nei giorni feriali. (almeno così immagino)

Chissà in Procura quanto si divertiranno...

Come nota finale mi sento di dire che se bisogna dare i resti a tutti, l'unico modo per sostituire i binari sarà questo





Iscriviti alla newsletter! Se desideri rimanere aggiornato, inserisci il tuo indirizzo email.

* indicates required
Email Format




Vuoi muoverti meglio con il trasporto pubblico a Roma?
Rimani informato con il nostro canale Telegram
Roma Trasporti News






Commenti

Anonimo ha detto…
In parte, l'associazione ha ragione pure, ma d'altronde, stante la carenza manutentiva che perdurava ormai da tempo e che la giunta attuale, in effetti, ha anche ereditato, l'unica cosa che resta da fare è lasciar eseguire i lavori come da calendario, visto che l'entità degli stessi è tale da non poter essere eseguiti in notturna, e neanche nei fine settimana, pena anche il dilungarsi troppo dei tempi lavorativi. Casomai, un discorso da fare logico e razionale è che, in futuro, ci sia un programma manutentivo regolare ed accurato tale da non richiedere più chiusure come queste previste.