Roma, aggrediscono personale Atac all’ingresso della metro

Roma, aggrediscono personale Atac all’ingresso della metro


Follia domenica pomeriggio alla stazione Metro di Cinecittà. dove due dipendenti dell’ATAC e una guardia giurata sono stati gravemente aggrediti durante il loro turno di lavoro



A compiere il pestaggio due cittadini rumeni, che all’interno della stazione hanno aggredito i tre lavoratori con violenti calci e pugni. 

La colluttazione è avvenuta ieri intorno all’ora di pranzo, probabilmente scaturita da un diverbio tra gli aggressori e i dipendenti ATAC per qualche accorgimento fatto da quest’ultimi sulla condotta dei trasgressori.

Per l’episodio sono stati fermati due cittadini rumeni di 33 e 42 anni, che sono stati bloccati lungo via Casilina in un’azione coadiuvata dai militari dell’Esercito e gli agenti del Commissariato Romanina.

I due malviventi sono stati posti subito in arresto con l’accusa di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Questa nuova aggressione lancia un nuovo campanello d’allarme sullo stato di sicurezza precario nelle stazioni della Capitale, dove sempre più spesso fanno notizia i casi di aggressione ai danni di pendolari o dipendenti ferroviari.

Da Il Corriere della Città



Iscriviti alla newsletter! Se desideri rimanere aggiornato, inserisci il tuo indirizzo email.

* indicates required
Email Format




Vuoi muoverti meglio con il trasporto pubblico a Roma?
Rimani informato con il nostro canale Telegram
Roma Trasporti News






Commenti

Anonimo ha detto…
Questi soggetti avrebbero dovuto provare a fare una cosa simile sulle metropolitane di Londra o di New York: se ne sarebbero pentiti per tutto il resto della loro vita. Qui, che pena vi aspettate che gli daranno? Tra pochi giorni saranno di nuovo liberi e tranquilli. In ogni caso, sarebbe ora di dotare il personale e le guardie giurate anche di spray antiaggressione: non capisco cosa si aspetta.