Subscribe Us

Paura sul bus: passeggero estrae una pistola e minaccia l’autista

Paura sul bus Atac: passeggero estrae una pistola e minaccia l’autista


Paura a bordo di un autobus di Roma Tpl (linea 503) martedì scorso poco dopo le 5 del mattino in zona Anagnina. Un giovane di 20 anni è salito sul mezzo pubblico con uno scopo ben preciso: rapinare l’autista 



Così, una volta a bordo, ha estratto una pistola – che poi si rivelerà essere ad aria compressa – e l’ha puntata contro l’autista.

Il ragazzo, originario di Taranto, era probabilmente convinto di mettere a segno facilmente il colpo, anche considerando l’orario, ma non aveva fatto i conti con i nervi saldi dell’uomo alla guida del bus Atac, un 49enne romano. 

Quest’ultimo, dopo aver premuto il pulsante d’allarme, ha reagito opponendosi al tentativo di rapina; calci e pugni fino all’arrivo dei Carabinieri che hanno bloccato il 20enne arrestandolo. 

I militari hanno trovato il ladro ancora sul mezzo pubblico dove l’autista era riuscito a “confinarlo” in attesa proprio dell’arrivo delle forze dell’ordine. 

Il ragazzo è stato quindi arrestato per rapina e lesioni personali e sottoposto agli arresti domiciliari.

Restituito al legittimo proprietario il portafogli che il 20enne era riuscito a farsi consegnare.

Da Il Corriere della Città



Vuoi muoverti meglio con il trasporto pubblico a Roma?
Rimani informato con il nostro canale Telegram
Roma Trasporti News






Posta un commento

1 Commenti

Anonimo ha detto…
Arresti domiciliari?! Campo di rieducazione in Siberia, per almeno sei mesi. Vedi come gli passa la voglia.
A proposito: ma i signori vigili urbani non era previsto che salissero sugli autobus a controllare? E dove stanno?