Metro A Roma, Atac scioglie contratto con ditta manutenzione impianti

Metro A Roma, Atac scioglie contratto con ditta manutenzione impianti


Chissà come mai? Dopo il disastro di Repubblica e la Metro A express di questi giorni - e di Natale scorso - Atac ritiene che sussistano gravi ed inconfutabili ragioni per la risoluzione del contratto. Noi utenti ci eravamo già rotti prima



(askanews) – “A conclusione dell’iter istruttorio da tempo avviato a carico della ditta che ha gestito la manutenzione degli impianti, Atac ritiene che sussistano gravi ed inconfutabili ragioni per la risoluzione del contratto, che verrà notificata a stretto giro al fornitore. 

L’azienda individuerà nel minor tempo possibile le soluzioni utili a garantire la riapertura delle stazioni e la continuità e il miglioramento delle attività manutentive”. 

L'annuncio del Sindaco


E’ quanto rende noto Atac dopo il sequestro della stazione Metro A di Barberini in seguito alla rottura della scala mobile e la chiusra per verifiche della stazione di Spagna. 

“A seguito della decisione dell’Autorità giudiziaria, che ha disposto il sequestro della stazione Barberini – spiega Atac – il responsabile di esercizio degli impianti di traslazione di Spagna ha deciso di inibire all’uso le scale mobili ivi presenti, che sono della stessa tipologia di quelli presenti a Barberini, al fine di svolgere ulteriori controlli. 

Ciò ha reso necessario la chiusura della stazione, che non dispone di altre vie di accesso in banchina. Atac ha attivato i necessari servizi di sostituzione di superficie per limitare i disagi, per i quali l’azienda si scusa”.


Vuoi muoverti meglio con il trasporto pubblico a Roma?
Rimani informato con il nostro canale Telegram
Roma Trasporti News







Commenti