Le gare al massimo ribasso

Le gare al massimo ribasso


Ma voi ve le ricordate le gare? La concorrenza che porta efficienza? Io sì. Be', le scale mobili e la chiusura della Linea A sono il risultato delle gare. 



Una spietata concorrenza al ribasso che va solamente ad abbattere da un lato i salari e dall'altro la qualità della manutenzione.

Affidare con questi metodi i servizi essenziali è un'assurdità, tanto più perché quando emerge un problema i tempi di risoluzione si allungano in maniera inconcepibile, come stiamo vedendo.

Dobbiamo uscire dal paradigma culturale e parassitario del concetto di "sconto". 

Se un qualcosa è stimato tecnicamente essere di un determinato valore è di quel valore, non esistono sconti che tengano ed il mercato in questo caso è solo un meccanismo per svalutare quel valore.

Il costo sociale ed alla lunga anche economico di questa politica del risparmio immediato è devastante per tutti.

Riccardo Pagano su Facebook, come dargli torto?




Vuoi muoverti meglio con il trasporto pubblico a Roma?
Rimani informato con il nostro canale Telegram
Roma Trasporti News







Commenti