Sciopero Roma Tpl martedì 12



Per martedì 12 febbraio il sindacato USB  ha proclamato uno sciopero di 4 ore, dalle 9 alle 13, nel consorzio privato Roma Tpl, che in città gestisce circa 100 linee di bus


Il 12 febbraio dunque, dalle 9 alle 13, saranno possibili stop sulle linee di bus 08, 011, 013, 013D, 017, 018, 022, 023, 024, 025, 027, 028, 030, 031, 032, 033, 035, 036, 037, 039, 040, 041, 042, 044, 048, 049, 051, 053, 054, 055, 056, 057, 059, 066, 078, 086, 088, 135, 146, 213, 218, 226, 235, 314, 339, 340, 343, 344, 349, 404, 437, 441, 444, 445, 447, 502, 503, 505, 543, 546, 548, 552, 555, 557, 657, 660, 663, 665, 701, 701L, 702, 703L, 710, 711, 721, 763, 764, 767, 771, 775, 777, 778, 787, 789, 808, 889, 892, 907, 907L, 908, 912, 982, 985, 992, 993, 998 e 999, C1 e C19.



Il servizio sarà invece regolare sulle linee di Atac, Cotral e Ferrovie dello Stato. 

Normale servizio, quindi, per treni, metropolitane, bus extraurbani e per tutte le linee di bus gestite da Atac.

Le motivazioni della protesta

I motivi dello sciopero sono, purtroppo, sempre gli stessi:

  • Ritardi nel pagamento degli stipendi
  • Non riconoscimento delle Indennittà contrattuali
  • Orario di lavoro
  • Mancata concessione delle ferie maturate
  • Scarsa manutenzione delle vetture




Vuoi muoverti meglio con il trasporto pubblico a Roma?
Rimani informato con il nostro canale Telegram
Roma Trasporti News






Commenti