Il Comune ritenta la linea verde

Il Comune ritenta la linea verde i monopattini elettrici


Il Comune ritenta la linea verde, dopo il bike sharing, una nuova sperimentazione è alle porte: "Andremo a inserirci nel tessuto dei trasporti pubblici, coprendo quelle miglia mancanti e permettendo di raggiungere metro e stazioni più facilmente" Questo è l'obiettivo del CEO di Lime. A Roma sbarcheranno i monopattini elettrici



Inutile girarci intorno: il bike sharing a Roma non è andato bene e la colpa non è solo dell'amministrazione, ma il Comune di Roma ritenta la scommessa della mobilità verde, è in arrivo il monopattino (elettrico)-sharing.

500 scooter - monopattini in italiano - stanno per essere scaricati per essere messi in circolazione nella Capitale, questa mossa ha l'ambizione di avvicinarci all'Europa (e non solo), poichè Lime, la società che fornirà i monopattini elettrici, è presente con successo in 100 città del mondo. A Parigi per esempio a giugno 2018 si è partiti con 400 unità ed ora si viaggia sui 6000.

Ma Roma non è Parigi dove coesistono già diverse realtà di eco sharing mobility, per questo ho parlato di scommessa da vincere, questo esperimento può permettere di raggiungere metro e stazioni più facilmente, oltre a tanti altri vantaggi.


E' quasi tutto pronto, manca solo che dal Ministero dei Trasporti emanino il decreto che definirà i termini delle sperimentazioni di mobilità elettrica e sostenibile.

Per tutti i dettagli sulla sperimentazione e su come funzionino questi monopattini elettrici, vi rimando all'articolo di Valentina Lupia su La Repubblica in edicola oggi.

Qui possiamo dibattere sull'opportunità di questa sperimentazione, io ho parlato di scommessa che è giusto fare per avvicinare un po' Roma al resto del mondo, tu cosa ne pensi?





Vuoi muoverti meglio con il trasporto pubblico a Roma?
Rimani informato con il nostro canale Telegram
Roma Trasporti News






Commenti