I perchè del Premio Caronte, le stazioni della Roma-Lido


Le stazioni della Roma-Lido sono uno dei motivi per cui per il quarto anno consecutivo, la ferrovia che collega Roma ad Ostia ha vinto il premio come peggiore linea di pendolari italiana. Andiamo a vederle



Dal rapporto di Legambiente sulla Roma-Lido si legge che le biglietterie sono presenti solo in meno di un quarto delle stazioni, i continui guasti e problemi tecnici, si ripercuotono sugli utenti tra corse che saltano senza che venga fornita un'adeguata informazione, e poi ritardi periodici, sovraffollamento dei treni e la condizione drammatica di molte stazioni che tra incuria e sporcizia sembrano essere abbandonate.


C'è da dire che negli ultimi 2 anni per le informazioni in stazione qualcosa è stato fatto, sono stati montati tabelloni informativi in tutte le stazioni. Solo che a volte, come oggi, non funzionano.



Le stazioni della Roma-Lido viste da voi

Negli anni, noi utenti abbiamo monitorato le 13 stazioni della tratta, raccontandone le caratteristiche e più spesso i difetti.

A parte i capolinea, Lido Nord, Basilica San Paolo e Magliana, ecco le 13 stazioni (più una) della peggior linea italiana:

  • Acilia - Aperta il 10 agosto 1924, ma stazione ha subito profonde trasformazioni nel 2000

  • Acilia Sud - Ancora in costruzione (attualmente ferma)
  • Casal Bernocchi/Centro Giano - Aperta il 9 agosto 1971 per servire la nuova zona urbanistica che si stava sviluppando in quel periodo per iniziativa dell'INA-Casa
  • Castel Fusano - Aperta il 30 luglio 1949, prolungando la linea che in precedenza terminava alla stazione di Stella Polare
  • Lido Centro - Aperta il 4 giugno 1951, in sostituzione dell'impianto provvisorio che dal 1947 aveva sostituito la Stazione Lido di Ostia distrutta durante la seconda guerra mondiale
  • Ostia Antica - Aperta il 10 agosto 1924. Completamente distrutta a causa degli eventi bellici della Seconda guerra mondiale, è stata ricostruita negli anni cinquanta.
  • Stella Polare - Aperta il 18 agosto 1948, prolungando la linea che in precedenza terminava presso un capolinea provvisorio, nei dintorni della vecchia stazione di Ostia
  • Tor di Valle - Aperta il 3 giugno 1961, dapprima serviva, oltre al quartiere Torrino, anche l'omonimo ippodromo, ora dovrebbe servire il futuro Stadio della Roma
  • Vitinia - Aperta il 10 agosto 1924, in concomitanza con la ferrovia. La sua denominazione risulta quella di "Risaro", nome che aveva il borgo agricolo prima della guerra. Dopo la guerra divenne "Vitinia". 
Queste sono le stazioni, quale la peggiore? Vuoi aggiungere qualcosa che ancora manca alla tua? Lascia un commento qui sotto.





Vuoi muoverti meglio con il trasporto pubblico a Roma?
Rimani informato con il nostro canale Telegram
Roma Trasporti News




Commenti