Una ciliegina a Tor di Valle



Il classico inatteso, la meraviglia sulla meraviglia solo noi potevamo fornirvela! Avete sicuramente già letto e visto le meravigliose foto uscite nel reportage di repubblica relative alla degrado più estremo della stazione di Tor di Valle sulla Roma Lido che Odissea quotidiana ha sapientemente ripreso


A questo punto ci sembra doveroso aggiungere la ciliegina sulla torta, affrontando per l'ennesima volta l'argomento che è cuore del nostro bloggheruccio (AttaccheteArBus n.d.r.): la comunicazione di Atac.

Lo facciamo anzitutto con questa prima foto: il pannello di una porta distrutto che viene rigirato sottosopra per impedire ai vandali di infilare la mano e provare a sbloccare la serratura interna.


Pannelli sottosopra, cartelli sottosopra.
Il primo grande capolavoro di comunicazione all'utenza.


Qualcuno potrà allora contestarci: "Ma accanto c'è il cartello messo nel verso giusto, chi vuole leggere quanto atac voleva annunciare può farlo benissimo".

Avete ragione...concentriamoci dunque sul cartello di destra che repubblica ci propone in una delle foto successive:


Italiano impeccabile, inglese....un po' meno.


In particolare APOLOGISE che, come leggiamo da un sito specializzato, è un termine usato solo negli stati uniti e in canada, mentre nel resto del mondo è APOLOGIZE.

Insomma, il messaggio è: se non siete americani o italiani vi conviene star lontani da Tor di Valle.



Vuoi muoverti meglio con il trasporto pubblico a Roma?
Rimani informato con il nostro canale Telegram
Roma Trasporti News


Commenti